Miriam Leone, da Miss Italia a escort per Distretto di Polizia 11

Miriam Leone, da Miss Italia a escort per Distretto di Polizia 11

Miriam Leone non ha un attimo di respiro! La vedremo presto in Distretto di Polizia 11 recitare nei panni di una escort e a fianco di Ale e Franz nel loro prossimo show

da in Distretto di Polizia, Fiction italiane
Ultimo aggiornamento:

    Miriam Leone non si dà pace. L’ex Miss Italia non ha un attimo di respiro ed è impegnata sul set di A&F – Ale & Franz Show (da fine ottobre su Italia 1) mentre sarà presto in tv col ruolo di una escort in Distretto di Polizia 11. Come si è preparata per questo ruolo e come ha fatto a calarsi nei panni di una escort lo scopriamo dopo il salto. La catanese parla anche degli altri suoi impegni televisivi e del compianto Enzo Mirigliani.

    Da Mattina in Famiglia al X Tuscolano: Miriam Leone (catanese, classe 1985 e Miss Italia 2008) raccomta a Tgcom la sua Mara: “Sarò una escort apparentemente superficiale, segnata dalla povertà. È un personaggio laterale della serie ma presente in tutte le 24 puntate. E’ una ragazza che cerca di portare sempre acqua al proprio mulino, piena di vita ma con un passato difficile segnato da una esistenza di povertà estrema. Per questo inizialmente fa la escort, sfruttando la sua bellezza per vivere alla giornata e al massimo e non per sistemarsi“.

    Il personaggio di Mara è molto diverso da lei: la giudica? “Non giudico assolutamente Mara. Ho affrontato questo ruolo senza alcuna preclusione né preconcetti e studiandola attentamente giorno per giorno. Ci tenevo particolarmente a questo personaggio perché è il primo personaggio importante“. Sul set l’ex Miss Italia ha conosciuto Valentina Cervi, una delle migliori attrici italiane, con la quale ha ormai stretto amicizia, anche per ‘affinità’ di ruolo: “Anche la Cervi interpreta una escort di nome Valentina; ci siamo confidate molto fuori dal set e la nostra vera complicità è stata utile durante le riprese per rendere al meglio il rapporto di complicità delle due ragazze. E poi ho trovato straordinaria la professionalità del gruppo di lavoro“.

    Eletta Miss Italia nel 2008, la Leone dedica un pensiero anche a Enzo Mirigliani, storico patron del concorso, recentemente scomparso: “Enzo mi ha insegnato a rimanere sempre se stesse e di stare sempre molto attente e responsabili perché la Miss Italia deve essere un esempio per le ragazze più piccole. Insomma mantenere integra la dignità della donna, conducendo una vita semplice e aggiungo anche che è importante la solidarietà nel mondo femminile“. E di lei Mirigliani sarebbe fiero.

    408

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Distretto di PoliziaFiction italiane