Mira Sorvino guest star in House MD + intervista alla produttrice della serie, Katie Jacobs

da , il

    mira sorvino

    Sarà Mira Sorvino la guest star che ritroveremo al ritorno di House MD sugli schermi della Fox: l’attrice americana, già premio Oscar, sarà una psichiatra che si ammala seriamente durante una missione al Polo Sud. Non si sa molto della trama dell’episodio in questione (rumors dicono che l’attrice potrebbe apparire in più di un episodio), ma pare che la dottoressa Cate Milton (questo il nome del personaggio) stuzzicherà la curiosità House, sembra facendo tutto il contrario di quello che il burbero dottore dice. Intanto, grazie a Telesimo, scopriamo che … (attenzione, seguono spoiler)

    …scopriamo che Anne Dudek potrebbe tornare nella serie (il personaggio della “str…nza tagliagole” è particolarmente piaciuto ai fan, ma è stato licenziato da House) mentre TV Guide (il solito Ausiello, ndr) ha intervistato Katie Jacobs, produttore esecutivo della serie, che racconta il metodo del folle progetto che ha ampliato il cast il programma e portato al licenziamento di 37 attori nell’arco di tre mesi. (Intervista tradotta da telesimo.it)

    TV Guide: Perché avete eliminato la “stronza tagliagole”? L’adoravo!

    Katie Jacobs: Posso dirti che è stata davvero una decisione difficile. Quando abbiamo deciso di intraprendere (come Survivor) questa direzione in questa stagione, (il collega) David Shore e io non ci saremmo mai aspettati di innamorarci di così tanti personaggi come è successo e la “stronza tagliagole” è sicuramente uno di questi. Ma vorrei dire che, se volete vedere di più su di lei, allora lo faremo. E penso che possa succedere. Lei è straordinaria e aggiunge veramente grande vivacità al gruppo. Sto cercando di trovare un modo per farla tornare nella storia.

    TV Guide: Quando avete saputo chi sarebbero stati i tre finalisti?

    Katie Jacobs: Proprio all’ultimo minuto, perché non sapevamo davvero come elaborare il tutto. Siamo andati dagli scrittori e ognuno sceglieva su chi voleva continuare a scrivere. Tutti hanno amato tutti gli attori; era più una questione su chi volevano scrivere e come potevano contrastare o andare d’accordo con House.

    TV Guide: Come hanno scoperto gli attori che i loro personaggi erano stati licenziati? Dal copione?

    Katie Jacobs: No. Non avremmo fatto questo. Ma David a io sapevamo anche che se fosse stato mandato un messaggio sul set che volevamo incontrarci con loro, avrebbero automaticamente saputo che sarebbero stati licenziati. Ma abbiamo scelto di farlo lo stesso, perché sentivamo che era davvero importante dirlo noi stessi ancora prima che lo venissero a sapere gli altri attori. Prima avremmo parlato con Hugh (Laurie) per farglielo sapere – perché includiamo sempre lui negli affari dello spettacolo – e poi David e io saremmo andati nei loro camerini o li avremmo chiamati al telefono. E’ stato orribile, veramente orribile.

    TV Guide: Posso solo immaginare.

    Katie Jacobs: Ma (creativamente) è stato divertente, perché abbiamo aperto ed espanso il mondo di House. Prima di questa stagione, avevamo un cast molto più ristretto a confronto delle altre serie. E in più, sono ancora innamorata di Cameron, Chase e Foreman. E come rientreranno nella storia, per noi è di uguale interesse di Cole, che è stato tagliato, ma che ha avuto una forte presenza nello spettacolo.

    TV Guide: All’apparenza, sembrerebbe che i personaggi di Jennifer e Olivia abbiano lo stesso scopo: tutte due sono in modo ridicolo giovani sexy dottoresse che hanno una cotta per House. E’ giusto dire che ci sarà tensione fra le due?

    Katie Jacobs: Non sapevo che le persone pensassero che Thirteen avesse una cotta per House.

    TV Guide: Beh, sembra abbastanza ovvio che sia attratta da lui. E viceversa.

    Katie Jacobs: Lui è attirato dalla sua forza. E penso che lo attiri in quello che lui vede. Ma ci sono aspetti di Thirteen che non sono ancora stati rivelati. Lei è molto diversa da Cameron, e posso solo parlare del loro passato. Cameron è una persona che sente il bisogno impulsivo di guarire le persone. E’ attratta dai personaggi più feriti, a testimonianza è il fatto qualcuno che stava morendo. Thirteen è nascosta, e non ha ancora rivelato molto su di lei. Non vuole guardare al futuro e House trova questo molto convincente. Per questo per me sono molto differenti. Sono tutte due bellissime comunque. Questo è vero.

    TV Guide: Gli scettici potrebbero dire che Kal e Olivia, certamente le due più grandi star del gruppo iniziale di candidati, avevano la vittoria finale già scontata.

    Katie Jacobs: Sa che è molto divertente. E ho appena avuto la stessa conversazione con Kal un attimo fa. Avevo appena ricevuto la mia copia di Harold e Kumar e l’ho messa in relazione con la visione limitata che avevo quando io e David stavamo facendo i provini. E nonostante il fatto che abbia tre bambini, non ho visto Stuart Little (Laurie vi ha preso parte). La cosa divertente è – e non so se nessuno lo sa – che la parte di Cole non era stata scitta per un afro-americano. Abbiamo visto tutte le etnie. Effettivamente immaginavamo che non sarebbe stato afro-americano. Tendiamo di trattare i provini come dei processi creativi perciò non mettiamo delle limitazioni in anticipo. Avevamo visto Kal per il ruolo di Cole. Ero talmente presa da Kal, non essendo informata del suo precedente lavoro, che abbiamo iniziato a parlare di Kal come Kutner. E tra l’altro non stavamo cercando delle star tra virgolette. Kal e Olivia possono avere un profilo più alto, ma penso che abbiamo fatto del bene a se stessi venendo a fare i provini. Non abbiamo offerto nessuno di questi ruoli a chi non è venuto e ha letto il copione. Volevamo fare i provini ed essere leali con questo procedimento. E penso che quando ti apri ad altre etnie ed età, hai un’opportunità migliore per il successo.