Mindhunter su Netflix: trailer, cast e trama della serie tv di David Fincher

Mindhunter su Netflix: trailer, cast e trama della serie tv di David Fincher

Lo show, ispirato al libro 'Mind Hunter: Inside FBI’s Elite Serial Crime Unit' di Mark Olshaker e John E. Douglas, uscirà a ottobre 2017

    Mindhunter su Netflix: trailer, cast e trama della serie tv di David Fincher

    È in arrivo Mindhunter su Netflix: il trailer, il cast e la trama della serie tv diretta da David Fincher sono stati svelati. Il serial, che arricchirà la piattaforma streaming con una crime story da non perdere, è ispirato al libro ‘Mind Hunter: Inside FBI’s Elite Serial Crime Unit‘, scritto da Mark Olshaker e John E. Douglas, sul quale è basato direttamente anche il protagonista principale, Holden Ford, agente speciale incaricato di prevedere le mosse di spietati assassini. La serie tv, su Netflix da ottobre 2017, ci accompagnerà in un viaggio psicologico nelle menti dei più ricercati criminali e serial killer americani, analizzati dai pazienti profiler dell’FBI.

    Il trailer, il cast e la trama di Mindhunter, serie tv di Netflix diretta da David Fincher, parlano di un prodotto potenzialmente esplosivo, visivamente elegante e narrativamente avvincente. La piattaforma streaming, che catalizzerà i bingewatcher di tutto il mondo con Marvel’s Iron Fist, 13, Love e Unbreakable Kimmy Schmidt, ha messo infatti le mani su una serie tv crime che promette tensione, colpi di scena e psicologia allo stesso tempo. Lo show ispirato al libro ‘Mind Hunter: Inside FBI’s Elite Serial Crime Unit’ di John E. Douglas potrebbe, in poche parole, costituire la versione sofisticata di epigoni televisivi come Criminal Minds e Quantico.

    Per quanti riguarda i registi, Mindhunter ha arruolato nomi di tutto rispetto. Primo su tutti svetta il nome di David Fincher, l’autore Premio Oscar di perle cinematografiche come Seven, Fight Club, Millennium – Uomini che odiano le donne e Gone Girl. A lui si alterneranno Tobias Lindholm, Asif Kapadia – autore del biografico Amy – e Andrew Douglas, regista del film Amityville Horror nel 2005.

    David Fincher compare anche come produttore della serie tv, insieme a Ceán Chaffin, Joshua Donen, Jim Davidson e all’attrice Charlize Theron.

    Tra le poche notizie che abbiamo su Mindhunter ci sono quelle riguardanti il cast. Nel ruolo del protagonista, modellato sullo scrittore ed ex agente FBI John E. Douglas, ci sarà Jonathan Groff, già noto al pubblico televisivo per le sue partecipazioni a The Good Wife e Glee. L’agente Bill Tench, basato sulla vita di Robert Ressler, sarà interpretato da Holt McCallany, mentre nei panni della psicologa Wendy, alter-ego della realmente esistente dottoressa Ann Wolbert Burgess, vedremo Anna Torv, attrice acclamata per il personaggio di Olivia Dunham in Fringe. A dare corpo a Debbie sarà invece l’attrice Hannah Gross, affiancata da Cotter Smith nel ruolo del capo dell’accademia di addestramento FBI.

    La trama di Mindhunter non è ancora stata approfondita, ma, grazie al primo trailer rilasciato da Netflix, sappiamo che il protagonista della serie tv sarà l’agente speciale Holden Ford. Insieme alla squadra di profiler dell’FBI, Ford sarà incaricato di studiare, comprendere e prevedere le mosse dei più sanguinari assassini e serial killer l’America, mettendo in pericolo direttamente la sua salute mentale e la sua incolumità.

    687

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NetflixSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV Crime