Millennium su TV8: la trilogia di film tratta dai romanzi di Stieg Larsson in tre prime serate

Il primo appuntamento sarà con Uomini che odiano le donne, giovedì 19 gennaio 2017 alle ore 21.15

da , il

    Millennium su TV8: la trilogia di film tratta dai romanzi di Stieg Larsson in tre prime serate

    La trilogia Millennium su TV8 parte giovedì 19 gennaio 2017 con Uomini che odiano le donne, il primo film della saga tratta dai romanzi thriller dello svedese Stieg Larsson. Dopo aver proposto la maratona di Lo Hobbit in prima serata, TV8 punta sul brivido, grazie alle tre pellicole che ruotano attorno alle indagini del giornalista Mikael Blomkvist e dell’haker Lisbeth Salander. Le prime serate dedicate a Millennium ci porteranno nel gelido e spietato universo narrativo dello scrittore, affascinato tanto dai singoli caratteri dei personaggi tanto dalle dinamiche familiari e sociali della rigida Svezia, che nasconde nella sua storia recente alcuni imbarazzanti segreti.

    La trilogia di Millennium, in onda in prima serata su TV8 a partire da giovedì 19 gennaio 2017, è ambientata nella Svezia del 2008. Seguendo molto fedelmente la traccia data dai romanzi di Stieg Larsson, si apre con il film Uomini che odiano le donne, diretto da Niels Arden Oplev. Millennium è il nome del giornale politico-economico diretto da Mikael Blomkvist, che ha il volto di Michael Nyqvist, giornalista d’assalto che denuncia i reati di un noto industriale del paese. Condannato per diffamazione, Blomkvist attende di scontare la pena, quando viene contattato da Lisbeth Salander, interpretata da Noomi Rapace. Lisbeth è una giovane esperta informatica, asociale e schiva, che usa le proprie capacità per guadagnarsi da vivere come investigatrice privata. Il suo è un carattere forgiato da traumi e abusi nel passato, perpetrati anche nel presente dal suo nuovo tutore legale.

    locandina

    Affrontati i problemi con il tutore, Lisbeth Salander e Mikael Blomkvist si dedicano alla soluzione della misteriosa scomparsa della nipote dell’industriale Henrik Vanger, avvenuta nel 1966. La ragazza scomparve senza lasciare traccia da un’isola priva di collegamenti con la terraferma. L’ipotesi principale è quindi quella dell’omicidio programmato, ma le indagini della stravagante coppia dissotterreranno segreti familiari ben più complessi. Parallelamente, il rapporto tra i due improvvisati detective si evolve, facendo emergere anche momenti particolarmente dolorosi del passato di Lisbeth.

    Uomini che odiano le donne è il primo tassello del puzzle che compone Millennium, una coinvolgente trama di storie intrecciate che si prolungherà nelle tre occasioni in prima serata proposte da TV8. Il secondo capitolo, La ragazza che giocava con il fuoco, andrà in onda giovedì 26 gennaio 2017, mentre il terzo appuntamento, con La regina dei castelli di carta, è fissato per giovedì 2 febbraio 2017. Se non riuscirete ad aspettare una settimana per godervi il secondo film, potreste raddoppiare con il remake americano Millennium – Uomini che odiano le donne, diretto da David Fincher nel 2011 e interpretato da Rooney Mara e Daniel Craig.