Milena Gabanelli torna su Rai Tre con Report e un nuovo ciclo di inchieste

Milena Gabanelli torna su Rai Tre con Report e un nuovo ciclo di inchieste

Prende il via stasera su Rai Tre la nuova stagione di Report, il programma di inchieste condotto da Milena Gabanelli

    raitre report 2012

    Contro tutto e tutti Milena Gabanelli va avanti ed è pronta a ripartire su Rai Tre con una nuova stagione di Report. Il nuovo ciclo di inchieste del programma prende il via stasera alle 21.30 con una puntata dedicata al nuovo sistema pensionistico: il reportage intitolato Previdenza Asociale è a cura di Bernardo Iovene, uno dei tredici videogiornalisti del team di Report, e mostrerà gli effetti della riforma Fornero, con cui si passa al sistema contributivo. L’inchiesta fa il punto della situazione chiedendosi cosa succederà a chi ha versato i contributi ad enti diversi o a chi ha aperto una partita Iva e se è davvero il sistema più equo e giusto per tutte le generazioni. Tema attuale, scottante e interessantissimo, da seguire dall’inizio alla fine.

    Report andrà in onda come di consueto tutte le domeniche nella prima serata di Rai Tre, subito dopo l’appuntamento con il talk show di Fabio Fazio Che Tempo Che Fa.

    Nel corso delle sette puntate della nuova stagione, il programma condotto in studio da Milena Gabanelli affronterà le più diverse e spinose questioni economico-finanziarie del nostro paese: dai capitali sommersi dovuti al lavoro nero e all’evasione, all’inchiesta sull’aspartame, il dolcificante ipocalorico più utilizzato al mondo che secondo alcuni studi avrebbe gravi controindicazioni nell’uso e potenziali rischi nell’assunzione, passando poi per la questione Fincantieri e le strategie messe in atto dalla grande industria per ovviare alla diminuzione delle commesse e la profonda crisi del Monte dei Paschi di Siena, tra i principali gruppi bancari italiani, fino alle inchieste sul gruppo sanitario IDI, sull’ufficio condoni del comune di Roma e sul fallimento del SISTRI, il sistema di rintracciabilità dei rifiuti.

    318

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI