Milano Fashion Show: Daniela Ferolla racconta le sfilate su Rai 5

Milano Fashion Show: Daniela Ferolla racconta le sfilate su Rai 5

Daniela Ferolla racconta le sfilate della settimana della moda milanese a Milano Fashion Show su Rai 5

    Sfilata Gucci - Milano Fashion Show

    In occasione della Settimana della Moda milanese, torna sugli schermi di Rai 5 Milano Fashion Show, il programma dedicato alle sfilate delle collezioni primavera/estate 2013 condotto da Daniela Ferolla. Nata come Miss Italia 2001, la Ferolla è ormai una giornalista e conduttrice pronta a raccontarci le tendenze attuali, gli out-fit più belli, i colori di moda, ma anche i backstage più cool. Non mancheranno le interviste agli stilisti e una puntata interamente dedicata alle fashion blogger. Televisionando ha intervistato Daniela Ferolla, che ci ha raccontato qualche retroscena del programma e soprattutto del mondo della moda.
    Milano Fashion Show andrà in onda su Rai 5 dal 20 al 26 Settembre tutti i giorni alle 19:05, mercoledì alle 19:30 e domenica alle 20:30.

    Sei passata dal calcare la passerella a raccontarla per le telecamere di Rai 5. Meglio vivere la settimana della moda come modella o come giornalista?
    Quando ero modella sognavo di poter sfilare durante la settimana della moda milanese, oggi i miei obiettivi sono cambiati, sono cresciuta mi sono laureata e preferisco raccontarla da giornalista, orgogliosa del nostro Made in Italy.

    Quanto pensi che la Settimana della Moda serva a influenzare coloro che hanno più o meno a che fare con il settore? E’ il momento in cui vengono decisi i trend o semplicemente vengono presentati al pubblico?
    Bhe, penso che sia il motore del loro lavoro, i trend vengono decisi mesi e mesi i prima, durante le sfilate vengono presentati al pubblico, vip, giornalisti, blogger, critici e buyer etc… È un evento nell’evento. Per le case di moda lo show è determinate per l’intera stagione. A volte mi domando chissà cosa succede i 5 minuti prima di entrare in scena!!!

    C’è qualche tendenza per il 2013 che ti piace particolarmente?
    È ancora presto perché le sfilate sono appena iniziate, ieri ho partecipato alla sfilata di John Richmond, tanto bianco e nero con qualche flash oro sugli accessori. La collezione è grintosa e sottolinea, a volte con trasparenze, la silhouette femminile.

    Da sempre le modelle devono essere magrissime e spesso finiscono per soffrire di disturbi alimentari. Come hai vissuto e come vivi questa problematica, prima da modella e poi come giornalista?
    La questione mi rattrista molto, non condivido l’eccessiva magrezza delle modelle. È una questione delicata, è sempre giusto parlarne, credo che non si debba pensare che la moda sia la causa dell’anoressia. Dall’altro lato gli stilisti dovrebbero usare le “giuste” icone di moda per le ragazze di tutto il mondo.

    Quale sarà il tuo stile alla conduzione di Milano Fashion Show per Rai 5?
    Amo l’eleganza e le linee essenziali delle forme.

    Indosserò abiti di alcuni stilisti per il momento ho scelto Roberto Cavalli e John Richmond, quale migliore occasione per osare un po’!

    La tua carriera è nata nel 2001, quando sei stata nominata Miss Italia. Cosa ne pensi della neo-eletta Giusy Buscemi?
    È una bellezza naturale, la caratteristica principale che contraddistingue tutte noi Miss. Mi piace, promossa ma attenta al gossip!

    Il tuo percorso come regina di bellezza è stato inevitabilmente influenzato da quanto accaduto a New York l’11 settembre 2001. Pensi che la tragedia delle Torri Gemelle abbia condizionato la tua carriera?
    Penso che l’11 Settembre 2001 abbia influenzato tutte le nostre vite. È stata una giornata di lutto mondiale. Per quanto riguarda la mia carriera, oggi sono qui faccio un lavoro che amo e mi ritengo molto fortunata.

    618

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI