Mika a X Factor 7: questa avventura rende ancora più pazza la mia vita

Mika a X Factor 7: questa avventura rende ancora più pazza la mia vita

X Factor 7: la new entry Mika rivela in’intervista esclusiva alcune anticipazioni della sua partecipazione al talent targato Sky

    X Factor 7 sta per tornare con grandi novità. Una delle più rilevanti è sicuramente l’ingresso, nella squadra dei giudici, del cantate Mika, che da quel tocco di interazionalità, come avevano rivelato Simona Ventura e Alessandro Cattelan nelle precedenti interviste. Ora, durante le audizioni, è arrivato il turno di Mika che parlando della sua esperienza e del rapposrto con i giudici, anticipa cosa cerca nel cantante che vorrebbe avere nella sua formazione.

    La new entry Mika, che si dovrà amalgamare con un trio già ben rodato, si dice molto contento di misurarsi con la veste di giudice:

    “La mia è una vita da pazzo. Con questa nuova avventura è veramente ancora più pazza di prima, però è una parte della mia vita. Sono molto contento di mettermi alla prova in questa maniera”.

    Come sono i giudici secondo il cantante? Morgan è “imprevebile”, Simona Ventura è un “drago caloroso” e Elio è un “profressore di una scuola di sogno”. Parola di Mika, che durante l’ intervista racconta come si trova con il resto del gruppo:

    “La squadra è molto simpatica. I giudici sono simpatici e molto dolci con me. Ho tre professori della lingua e della cultura italiana.

    I miei professori si chiamano Simona, Elio e Morgan”.

    Mika vede già lanciato nel mondo della musica un suo “artista”, che dovrà essere seguito anche una volta finito il talent:

    “Sto cercando una persona che potrebbe fare una vita da artista e una carriera nella musica. Per questo per me è molto importante pensare alla vita del concorrente dopo il programma”.

    L’originalità, più che la tecnica e l’intonazione, è ormai un must di ogni talent che si ripete come una mantra, quello che tutti cercano. Dopo Simona Ventura e Elio, che avevano trattato il caso ‘originalità’, ora anche Mika dice la sua:

    Durante le audizioni non cerco una tecninca perfetta abbiamo tempo per lavorare con il concorrento, cerco l’originlita. Sto cercando un cantante che ha l’urgenza di esprimersi come voce sul palco, non cerco una tecnica perfetta perché abbiamo il tempo per lavorarci. Cerco sicuramente una originalità. Un cantante non dovrebbe cantare per piacere al suo ego o per assecondare l’audience”.

    Se anche voi sentite questa urgenza potete presentarvi alle audizioni, tutti gli altri possono aspettare settembre per godersi la settima edizione del talent targato Sky.

    409

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI