Michelle Hunziker: cinepanettoni? Vorrei fare anche altro

Michelle Hunziker: cinepanettoni? Vorrei fare anche altro

in una intervista rilasciata a tu style la showgirl michelle hunziker ha confessato che le piacerebbe girare film diversi dal cinepanettone con cui sbarcherà al cinema il prossimo 18 dicembre

    Michelle Hunziker, intervista A

    Uomini, sesso, lavoro, amore, famiglia e aborto: Michelle Hunziker parla a ruota libera, di tutto e di più, sul nuovo numero di A. La showgirl svizzera, reduce da una caduta in moto in diretta tv durante il programma Wetten, dass? – versione teutonica del nostro Scommettiamo Che? che co-conduce con Thomas Gottshalck sulla seconda rete pubblica tedesca Zdf – si è da poco lasciata con Luigi De Laurentiis e ora da single dice che “i maschi italiani sono pieni di tabù”. A proposito di lavoro invece a Tu Style ha rivelato che vorrebbe girare film diversi dal solito cinepanettone.

    Dal prossimo venerdì 18 dicembre Michelle Hunziker sbarcherà nei cinema italiani con Natale a Beverly Hills, il cinepanettone 2009 di Neri Parenti con Christian De Sica e Sabrina Ferilli che la vede protagonista nei panni di una improbabile bagnina stile Baywatch contesa in amore dal promesso sposo (Alessandro Gassman) e dal suo migliore amico (GianmarcoTognazzi).

    La simpatica showgirl però, dopo tre anni consecutivi, pare averne abbastanza dei film di Natale se è vero come ha confessato a Tu Style che vorrebbe “fare anche qualcos’altro. Ci sono tanti registi con i quali mi piacerebbe lavorare – ha spiegato – Giovanni Veronesi o Alessandro D’Alatri, che ha diretto lo spot di Telecom. Quasi una sit-com”.
    Chissà se questo suo desiderio verrà presto esaudito, in effetti siamo un po’ stanchi di vederla recitare sempre negli stessi ruoli. Non crediamo la valorizzino più di tanto.

    Anche sul lato della vita privata e sentimentale la bella Michelle è in cerca di novità: dopo aver rotto con il produttore Luigi De Laurentiis aspetta ora “l’uomo giusto, con cui fare altri figli e aprire un nuovo capitolo della mia vita.

    Ci credo davvero. Succederà prima o poi”.

    Anche se sul nuovo numero di A ha sottolineato di essersi abituata a dormire senza un uomo accanto e a proposito degli italiani ha poi dichiarato che sono pieni di tabù “per quanto riguarda l’educazione sessuale nell’ambito della famiglia”.

    Cosa questa che nella sua, di famiglia, non esiste. Nonostante la giovane età della figlia Aurora infatti la Hunziker parla con lei di sesso e di aborto, al quale è contraria: “Sono per la vita e ad Aurora già l’ho detto: amore mio mi raccomando proteggiti, perché se rimarrai incinta, anche se sarà a 15 anni, ricordati che porterai a termine la gravidanza, sarai mamma”.
    Una donna tutta d’un pezzo oltre che una eclettica showgirl e attrice.

    488