Michele Santoro lascia La7: Servizio Pubblico chiude? Cairo insoddisfatto per costi e ascolti

Michele Santoro lascia La7: Servizio Pubblico chiude? Cairo insoddisfatto per costi e ascolti

Michele Santoro lascia La7: Servizio Pubblico chiude? Cairo insoddisfatto per costi e ascolti, il giornalista potrebbe tornare in Rai

da in La 7, Michele Santoro, Personaggi Tv, Servizio Pubblico
Ultimo aggiornamento:

    Michele Santoro lascia La7 – e quindi Servizio Pubblico chiude? Urbano Cairo non sarebbe per nulla soddisfatto degli ascolti del programma (che costa trecentomila euro a puntata), di qui la decisione di ‘mollare’ il conduttore, che potrebbe essere sostituito nientemeno che da Marco Travaglio. In realtà la decisione di Santoro di chiudere Servizio Pubblico era stata già annunciata lo scorso settembre dallo stesso conduttore (che nel corso dell’ultima puntata ha ammesso alcune difficoltà con il suo editore), ma forse nessuno si aspettava un tracollo di ascolti così.

    È Dagospia a riportare l’indiscrezione sul possibile addio di Michele Santoro a La7 e la conseguente chiusura di Servizio Pubblico, o comunque un disimpegno del conduttore, che potrebbe non apparire più in video ma limitarsi ad un ruolo da produttore e a qualche comparsata – magari per aiutare Marco Travaglio, con cui i rapporti sono tornati buoni dopo le baruffe dei mesi scorsi? Gli ascolti sono lontanissimi non soltanto da quelli boom dell’ospitata di Silvio Berlusconi (era il 10 gennaio 2013, e su La7 si sintonizzarono 8,6 milioni di spettatori, per uno share record del 33,5%), ma anche da quelli della media del programma sino a qualche mese fa.

    Considerato che Servizio Pubblicocosta 300 mila euro a botta, facile capire che la cifra – come spiega Dagospia – è sempre più insostenibile per il patron torinese di La7: entrambe le parti hanno comunque un po’ di tempo per pensarci (e da non dimenticare che per Santoro potrebbe anche prospettarsi un ritorno in Rai), considerato che a Pasqua ci sarà Servizio Pubblico Più e poi tornerà Giulia Innocenzi con AnnoUno.

    Per La7, comunque, non è un periodo facile: nei giorni scorsi si è parlato di un possibile addio a Daria Bignardi, visto che le Invasioni Barbariche sono anch’esse un flop negli ascolti: e se al posto di Bignardi potrebbe arrivare Myrta Merlino, oggi conduttrice de L’aria che tira, rimane da capire chi sostiuirà Santoro in caso di addio: almeno stando a Libero, la pazza idea potrebbe essere Marco Travaglio.

    404

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN La 7Michele SantoroPersonaggi TvServizio Pubblico Ultimo aggiornamento: Venerdì 27/03/2015 10:47
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI