Michele Santoro già all’attacco di Berlusconi: sul web l’intervista a Imane, testimone del Caso Ruby (video)

Michele Santoro già all’attacco di Berlusconi: sul web l’intervista a Imane, testimone del Caso Ruby (video)

    Michele Santoro propone un assaggio del suo nuovo programma, Comizi d’Amore, sul neonato sito web di Servizio Pubblico, chiamato – tra le altre cose – a raccogliere i fondi per il progetti tv multipiattaforma che debutterà giovedì 3 novembre alle 21 su un network di reti locali e anche sul canale Eventi di Sky Tg24. Per solleticare l’attenzione del pubblico, Santoro e la sua redazione propongono un’intervista a Imane Fadil, testimone nel processo Ruby in qualità di frequentatrice dei ‘festini’ a casa del Premier. A introdurre i passaggi chiave della lunga intervista, che vi riproponiamo nel post, la giornalista Francesca Fagnani, nuovo volto della squadra di Santoro.

    Michele Santoro parte subito all’attacco del premier Silvio Berlusconi: per stimolare l’appetito dei suoi fans, pubblica sul sito dell’associazione Servizio Pubblico – cuore ‘amministrativo’ del suo progetto tv multipiattaforma – una lunga intervista a una giovane frequentatrice delle serate del primo ministro, raccontando i retroscena dei ‘festini’ e dei ‘traffici’ per i quali sono stati rinviati a giudizio anche Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti.

    Imane Fadil, questo il nome della testimone protagonista dell’intervista, ripete alla giornalista Francesca Fagnani quanto detto ai Pm di Milano e ormai messo agli atti del processo: parla delle cene e dei dopocena ad Arcore, del ruolo di Fede &Co. nell’organizzazione delle feste, del peso di Ruby Rubacuori nella vicenda e di Katarina, indicata come ‘fidanzata’ del premier.

    Il tutto in sei video che portano il nuovo logo di Servizio Pubblico e non di Comizi d’Amore, titolo scelto da Santoro per il suo nuovo programma. Beh, se qualcuno aveva dubbi sul tono della trasmissione…

    Vi lasciamo ai video. Buona visione.









    394