Michael Jackson, Discovery Channel sospende il documentario sulla falsa autopsia

Michael Jackson, Discovery Channel sospende il documentario sulla falsa autopsia

Discovery Channel ha rimandato a tempo indeterminato- ufficialmente per l'inizio del processo all'ex medico della popstar - la messa in onda del documentario Michael Jackson Autospy – What Really Killed Michael Jackson (L’autopsia di Michael Jackson: che cosa l’ha davvero ucciso)

da in Attualità, Discovery-Channel, Informazione, Personaggi Tv
Ultimo aggiornamento:

    michael jackson

    La programmazione del documentario Michael Jackson Autospy – What Really Killed Michael Jackson (L’autopsia di Michael Jackson: che cosa l’ha davvero ucciso) è stata rimandata a data da destinarsi, a dare la news è stata la stessa Discovery Channel nella tarda serata di venerdì, non parlando di polemiche e petizioni ma semplicemente per l’avvio – il prossimo 4 gennaio – del processo a Conrad Murray, ex medico di fiducia della star indagato per omicidio colposo.

    Michael Jackson Autospy – What Really Killed Michael Jackson (L’autopsia di Michael Jackson: che cosa l’ha davvero ucciso) non andrà in onda (almeno per ora): la sollevazione popolare – 9.000 firme nel giro di pochi giorni per chiedere di stoppare il documentario – ma anche l’avvio del processo a Conrad Murray hanno convinto Discovery Channel a desistere, almeno per ora, dal trasmettere quello che era stato definito come un documentario “basato sui rapporti autoptici e documenti della corte” con tanto di “riproduzione del corpo della popstar in ogni dettaglio“.

    A renderlo noto sono stati John Branca e John McClain, gli esecutori testamentari della popstar che pochi giorni fa avevano fortemente criticato Discovery Channel, “rete – dicono i due oggi – che ha preso la decisione giusta nello scegliere di non trasmettere questo programma di cattivo gusto, speriamo che anche in futuro il documentario non venga mai trasmesso in nessuna rete di nessun paese“.

    Per la cronaca, Discovery non cita la petizione firmata dai fan di Michael Jackson, morto il 25 giugno del 2009, ma molto più ‘falsamente’ il processo al dottor Dr.

    Conrad Murray: l’ex medico di fiducia della popstar è accusato di omicidio colposo e il 4 gennaio affronterà la prima udienza di un procedimento al termine del quale il giudice stabilirà se ci sono abbastanza prove da incriminare Murray e farlo processare.

    369

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàDiscovery-ChannelInformazionePersonaggi Tv Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:49
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI