Michael Emerson “eccitato” per la quarta stagione di Lost

Michael Emerson “eccitato” per la quarta stagione di Lost
da in ABC, Interviste, Lost, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane, Spoiler, Michael Emerson
Ultimo aggiornamento:

    michael emerson

    Michael Emerson, che nonostante il suo ruolo del cattivo Ben Linus è molto amato dai fans, doveva inizialmente apparire in Lost solo per una manciata di episodi, ma la sua interpretazione del cattivo di turno ha talmente convinto i produttori che l’attore è diventato un regular della serie. Emerson ha già parlato della quarta stagione di Lost, ma in un’intervista al sito IGN.com, ha parlato del suo ruolo nello show, della reazione dei fan, e quali cambiamenti dovremmo aspettarci nella quarta stagione. (Attenzione, seguono spoiler sulla quarta stagione)

    L’attore ha detto che è “eccitato” per i molti flash-back e flash-forward che dovrebbero chiarire alcuni punti, e ha ammesso che il finale della terza stagione è qualcosa che non si aspettava: “Non era nel mio copione”, ha rivelato Emerson, non era nelle sceneggiature di nessuno, a parte quelle di Matt [Fox] e Evangeline [Lilly], quindi non sapevo cosa avremmo fatto, non avevo visto certe scene e non avevo idea di quello che sarebbe successo. E all’inizio, suppongo come molti altri, ero un po’ confuso: ‘Jack con la barba, mi sono detto, che razza di flashback è questo? Quando si è fatto crescere la barba?’ E poi ho scoperto che non si era nel passato, ma nel futuro, e che alcuni personaggi erano sopravvissuti, ma non molto felicemente. La loro vita post isola era piena di rimpianto”. E quanto alla speculazione dei fan sul fatto che nella bara ci possa essere Ben, Emerson ha detto che gli sembra “improbabile. Anche se ci saranno cambiamenti nel mio personaggio e nei rapporti con gli altri, non riesco ad immaginare che qualcuno venga al mio funerale”.
    Dopo aver lavorato per anni al cinema ed in televisione, l’attore si è detto “sorpreso” dal forte gradimento riscosso dal suo personaggio: “Immagino che non ve lo sareste mai aspettato, molto del lavoro che fai in tv è solo per avere uno stipendio e quando vai a casa non ne parli molto, amici e familiari esclusi.

    Così quando sono arrivato nella serie non pensavo che il mio personaggio avrebbe avuto così tanta rilevanza, e che di lui si sarebbe parlato così tanto…devo ancora abituarmi a questo”. L’attore si è detto anche sorpreso dall’episodio “The Man Behind the Curtain” (terza stagione, ndr) in cui ha accuso suo padre: “Ero choccato, ma anche preoccupato che lui sembrare un personaggio malvagio, un vero e proprio cattivo, ma alla fine è venuto fuori cheè un vero combattente, uno che si mette tra il martello e il pianeta terra.
    Quanto alla quarta stagione, Emerson ha promesso un sacco di “esperienze inaspettate” per i personaggi di Lost e per i telespettatori: “C’è una nuova minaccia, e la minaccia non arriva dall’isola. Ci saranno un sacco di nuove circostanze, e molto movimento: le persone andranno in un sacco di posti, e poi abbiamo questa sceneggiatura a tre livelli che però spesso vi porterà ‘fuori dal seminato’. Ci sono, ha concluso l’attore, un sacco di cose che noi facciamo (presente), abbiamo fatto (passato = flashback) o faremo (futuro = flashforward), e sarà interessante vedere in quanti modi queste cose potranno essere fatte”.

    585

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ABCIntervisteLostPersonaggi TvSerie TvSerie TV AmericaneSpoilerMichael Emerson