Michael Clarke Duncan nello spinoff di Bones, Ricky Gervais il 27 gennaio in The Office 7

Casting serie tv: Michael Clarke Duncan sarà il co-protagonista dello spinoff di Bones, Ricky Gervais apparirà il 27 gennaio in The Office 7

da , il

    michael clarke duncan

    Michael Clarke Duncan, il gigantesco (1.98 cm) interprete de “Il miglio verde” potrebbe essere il co-protagonista dello spinoff di Bones: l’attore, 53 anni, sarà introdotto nel diciannovesimo episodio della sesta stagione di Bones. Nella settima stagione di The Office, prima dell’addio di Steve Carell, vedremo invece il tanto atteso faccia a faccia di Michael Scott e David Brent, quest’ultimo personaggio interpretato da Ricky Gervais

    Partiamo dal procedurale di FOX, abbiamo già detto che nel corso della sesta stagione di Bones i produttori proveranno a lanciare uno spinoff con protagonista Walter Sherman, protagonista della serie di libri The Locator scritta da Richard Greener. Il protagonista, ancora da scritturare, è descritto come un personaggio eccentrico, ribelle e solitario tra i 20 ed i 30 anni, un ex militare che possiede un carattere spigoloso, fa domande apparentemente inutili e ha la rara abilità di trovare sempre quello che cerca. La sua spalla sarà l’attore Michael Clarke Duncan, una nomination agli Oscar quale miglior attore protagonista per Il Miglio Verde e che sarà Leo, il partner di Walter descritto come un duro cowboy senza peli sulla lingua e mezzo filosofo.

    Sul fronte The Office, invece, pare che la settimana prossima vedremo David Brent alle prese con Michael Scott, NBC voleva mantenere segreta la notizia (un po’ come successe con George Clooney in ER, annunciato e smentito per settimane) e c’è da dire che in effetti così è stato per un sacco di mesi, visto che secondo Vulture le scene tra Ricky Gervais (il creatore della serie britannica originale e reduce dalla presentazione dagli Emmy dove ne ha detto una battuta peggio dell’altra quanto a ‘buongusto’) e Steve Carell sono state girate a settembre.

    Secondo quanto rivelato da Paul Lieberstein, uno dei produttori, “Ricky [che del The Office Us è produttore e fu anche sceneggiatore per un episodio, ndr] da tempo voleva fare qualcosa con noi, ci sembrava strano non far mai incontrare i loro due personaggi, anche se abbiamo avuto un po’ di problemi nel prearare il tutto“, soprattutto considerando che entrambi i due ‘capoccia’ vengono seguiti da una troupe di documentaristi.

    Per questo la scena tra i due boss non sarà all’interno della Dundler Mifflin, quanto piuttosto all’esterno, con Michael e Brent che si ritroveranno fuori dall’ufficio ed avranno un breve incontro in un ruolo non meglio precisato. “Era un piccolo regalo che volevamo fare a Steve prima che se ne andasse“, ha spiegato Lieberstein, secondo cui “per mantenere il silenzio, all’inizio non lo avevamo detto neanche a NBC, Ricky ha lavorato gratis“.