Mediaset Spagna, lo spot choc contro la chiusura di due canali [VIDEO]

Mediaset Spagna, lo spot choc contro la chiusura di due canali [VIDEO]

Mediaset Espana condannata alla chiusura di due canali: lo spot choc anti-sentenza suscita polemiche

    Lo spot Mediaset contro la chiusura delle reti spagnole

    Mediaset Spagna è nei guai: chiudono due degli otto canali esistenti nella nazione iberica, ma La siete e La nueve non ci stanno e diffondono uno spot choc anti-sentenza che non ha risparmiato polemiche. I canali in questione dovranno chiudere i battenti dal prossimo 6 maggio 2014: a stabilirlo è stata la Corte Suprema Spagnola che ha respinto un ricorso dell’azienda in Spagna.

    Il video dello spot è stato diffuso in tutte le reti televisive e nelle ore di massimo ascolto che Mediaset Espana ha nella nazione, ma in molti l’hanno giudicato irrispettoso perché paragona la chiusura dei due canali TV a un incidente stradale, probabilmente offendendo le vittime queste sì bisognose di aiuto.

    Paolo Vasile, amministratore delegato di Mediaset Espana ha definito mostruosa la sentenza inflitta, difendendosi così dalle polemiche: ‘per un errore formale di un Governo che non è più in carica siamo costretti a chiudere due canali‘. E in effetti lo spot in questione riassume bene l’attuale condizione: in memoria di La7 e La9.

    Va detto che la Spagna non è l’Italia, che è ancora ferma al passaggio di Rete4 e Rai3 sul satellite. Dal canto loro, La siete e La nueve dovranno rispettare la sentenza, chiudendo “baracche e burattini“. Accanto alle due reti, altre emittenti commerciali nella stessa condizione: Net TV, Veo Televisión, Unión de Televisiones Comerciales en Abierto (Uteca) e Atresmedia.

    Per Mediaset Espana non è una perdita da poco: anche grazie a La Siete e La nueve, al fianco dei brand più seguiti come Telecinco e Cuatro oltre a FDF, Boing, Divinity, Energy, raggiunge quotidianamente il 30% di audience.

    Anche in Italia – lo ricorderete – alcuni spot istituzionali dell’azienda Mediaset, prima ancora che arrivasse la sentenza definitiva per Silvio Berlusconi, furono diffuso nel settembre del 2013 e, giusto per ricordarlo…, recitavano:

    «Qui non incassiamo finanziamenti pubblici.

    Qui non siamo colossi americani,
    qui contiamo solo sulle nostre forze, e qui ogni mattina arrivano migliaia di persone,
    che cercano di fare il massimo per regalarti una televisione moderna, vivace e completa. Undici reti gratuite e centinaia di programmi in onda ogni giorno, anche su Internet. Che non ti costano niente, niente. Nemmeno un bollettino postale.
    Così, giusto per ricordarlo
    ».

    mediaset spot 1

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MediasetVideoWeb
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI