Mediaset Premium Calcio, tante novità a 22 € al mese

Sono state presentate ieri le novità del pacchetto Premium Calcio del digitale terrestre di Mediaset: tutta la nuova offerta con Serie A, Champions League, Europa League, MOndiale per club in esclusiva a soli 14 al mese

da , il

    Mediaset Premium Calcio, novità 2010

    Ancora più Serie A, tanta Champions League, Europa League e Mondiale per Club in esclusiva assoluta, Supercoppa Europea e partite in alta definizione, e nuovi volti arruolati nella squadra di giornalisti in arrivo da Sky e da Telecinco, come la bella fidanzata del portierone della nazionale spagnola Iker Casillas, Sara Carbonero. Queste le principali novità di Premium Calcio presentate ieri a Milano da Mediaset per la stagione calcistica 2010-2011. Dopo il salto tutti i dettagli della nuova offerta del pacchetto a pagamento del digitale terrestre di Mediaset.

    L’offerta di Mediaset Premium Calcio per la stagione 2010-2011 si arricchisce di nuovi contenuti e rafforza la propria squadra di giornalisti, coordinata da Sandro Piccinini (che condurrà anche un talk show il lunedì sera), con volti nuovi provenienti dalla concorrente Sky, i telecronisti Marco Foroni e Pierluigi Pardo, e dalla controllata spagnola Telecinco, dalla quale come vi abbiamo già detto ieri sarà presa in prestito Sara Carbonero, la bellissima fidanzata del portiere iberico Iker Casillas, che seguirà per Premium Calcio tutta la Liga Spagnola e in particolare il Real Madrid di Josè Mourinho e il Barcellona di Guardiola.

    Il bouquet del pacchetto calcio di Mediaset Premium offrirà tutte le partite di 12 squadre del Campionato di Serie A (Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli, Lazio, Genoa e Bari cui si si aggiungono Fiorentina e Palermo e altre due club in via di definizione) per un totale di 324 match in diretta, tra incontri in casa e in trasferta.

    Saranno inoltre 9 le partite trasmesse in alta definizione ogni settimana: oltre agli anticipi e ai posticipi serali della Serie A saranno proposti in modalità HD anche l’anticipo delle 18, la nuovissima partita delle 12.30 di domenica, il match clou delle 15, due partite di Champions League (una del martedì e una del mercoledì) e due di Europa League (torneo che quest’anno vedrà impegnate Juventus, Palermo e Napoli e che Mediaset trasmetterà in esclusiva per l’Italia).

    A tutte le partite della Champions (dove ci saranno Inter, Milan, Roma) e della vecchia Coppa Uefa si affiancano inoltre il 27 agosto la Supercoppa Europea (se la giocheranno a Montecarlo l’Inter e l’Atletico Madrid), dall’8 dicembre, in esclusiva, il Mondiale per Club, che si disputerà negli Emirati Arabi e che vedrà protagonista l’Inter, e le qualificazioni agli Europei del 2012, di cui saranno trasmesse 33 partite delle migliori nazionali, tra cui 6 della Spagna campione del mondo e 4 dell’Inghilterra di Fabio Capello.

    Tra tante novità anche due conferme: quella di Diretta Premium, il contenitore della domenica pomeriggio che mostra in real time immagni e goal dai campi di calcio, e quella della doppia telecronaca (“normale” e faziosa) per le partite di Milan (Carlo Pellegatti), Inter (Christian Recalcati), Juventus (Claudio Zuliani), Roma (Carlo Zampa), Lazio (Guido De Angelis) e Napoli (Raffaele Auriemma).

    E tutto questo a 22 euro al mese, ma in promozione a soli 14 euro con Premium Gallery fino al 31/12 (e con 33 euro mensili si possono avere Gallery+Calcio+Fantasy).

    Nel corso della presentazione delle novità di Premium Calcio c’è stato spazio anche per alcune frecciatine lanciate nei confronti di Rai e Sky. Particolarmente polemico si è rivelato Sandro Piccinini che ha avuto da ridire sui telecronisti di Viale Mazzini impegnati a Sudafrica 2010: “Abbiamo visto di recente i Mondiali: alcune partite secondo noi potevano essere raccontate meglio. Il telecronista Premium Calcio sarà a disposizione dell’evento e non il contrario. Cercheremo di seguire la partita ma di essere essenziali. Noi pensiamo che una brutta telecronaca possa rovinare una partita: cercheremo di fare un lavoro professionale, con entusiasmo ma senza manie di protagonismo. Vogliamo creare uno stile un po’ diverso”.

    Ben più pungenti le frasi rivolte contro Sky: “Le produzioni delle partite da quest’anno sono a cura della Lega Calcio quindi uguali per tutti. In determinati casi, sulla base della nostra esperienza, integreremo con le nostre telecamere alcuni importanti appuntamenti. Forse qualcuno domani vi parlerà di spider cam, di binario… Attenzione alle confezioni dal fiocco rosso che nascondono qualche fregatura. La spider cam è bellissima, è spettacolare, però quando il regista la manda in onda non si vede più la partita. Un abuso di questi meccanismi può secondo noi disturbare allo stesso modo di un telecronista invasato”. Scegliendo Premium Calcio invece “seguire una partita sarà molto più piacevole”.