Mediaset non rinnova il dominio e perde mediaset.com (che ora vende parti per PC)

Nell’anno della discesa in campo online di Silvio Berlusconi, Mediaset, gioiello di famiglia, fa un po’ una figuraccia: l’azienda di Cologno Monzese si è scordata di rinnovare il dominio

da , il

    mediaset perde mediaset com

    Non rinnovare il dominio può essere letale se il tuo nome è composto da due parole che in inglese sono molto ambite dalle società che vendono computer, apparati di storage e backup: lo ha scoperto a sue spese Mediaset, che per non aver rinnovato il dominio mediaset.com ha perso la proprietà dell’indirizzo, comprato da una società specializzata nella ricerca di indirizzi internet rimasti liberi che possono essere aggiudicati durante contrattazioni sul web. Il Biscione ha fatto ricorso all’Arbitration and Mediation Center del WIPO (World Intellectual Property Organization), i cui giudici hanno però bocciato la richiesta considerato che mediaset è composta da due parole di uso comune negli Stati Uniti.

    Nell’anno della discesa in rete di Silvio Berlusconi, Mediaset, gioiello di famiglia, fa un po’ una figuraccia: l’azienda di Cologno Monzese si è scordata di rinnovare, o comunque non ha rinnovato alla scadenza (più trenta giorni di quiescienza), il dominio mediaset.com, acquistato prima da Moniker.com, specializzata nella ricerca di indirizzi internet rimasti liberi, e poi dalla Fenicius Llc di tale Didier Madiba, che vende sistemi che consentono un backup completo dei sistemi operativi.

    Lo scorso novembre Mediaset si è rivolta al Wipo, sottolineando la malafede di Madiba nell’acquistare un sito web di un marchio ‘famoso’, e parlando di diritti di sfruttamento ‘naturali’ della risorsa telematica vista l’assonanza tra mediaset.com e il marchio Mediaset; il Biscione chiedeva anche la restituzione del dominio, ma i giudici hanno detto ‘no’, dando ragione a Madiba, i cui avvocati hanno spiegato come il nostro non voleva infrangere nessun copyright, solo vendere ‘media sets’, parti elettroniche: in questo caso, secondo i giudici, il dominio mediaset.com non può corrispondere a un marchio registrato perché deriva dall’unione di due termini di uso comune (media e set) e non c’è malafede nell’acquistare un dominio formato da queste due parole. Se l’azienda di Berlusconi vuole insomma riavere il dominio, dovrà pagare a Madiba un bel po’ di dollaroni…