Mediaset, in arrivo tre nuovi canali Dtt free

Mediaset, in arrivo tre nuovi canali Dtt free

Mediaset annuncia tre nuovi canali per il digitale terrestre free

    Mediaset annuncia l’arrivo di tre nuovi canali per l’offerta free del digitale terrestre: si tratta del vecchio progetto di Italia 2, (“una versione più giovane e spregiudicata di Italia 1“), de La 5 (canale generalista orientato al pubblico femminile) e dell’attesa rete All News. I tre nuovi canali dovrebbero iniziare a debuttare da maggio, come ha annunciato il vicepresidente Mediaset, Piersilvio Berlusconi, a margine dell’approvazione dei bilanci del Biscione per l’anno 2009. E si annunciano novità anche per il web.


    Tre nuovi canali free DTT si aggiugono a Iris e Boing: l’offerta Mediaset per il digitale terrestre inizia a strutturarsi meglio anche per il segmento free, dopo la crescita e il consolidamento di Mediaset Premium. L’incoraggiante ripresa anche degli investimenti pubblicitari emersi dai bilanci 2009 danno nuova linfa al Biscione che si appresta a varare tre nuovi canali: come ha spiegato Marco Giordani, chief financial officer di Mediaset, si tratta di “una versione più giovane e spregiudicata di Italia 1 (di cui si vociferava già con nome di Italia 2, che però dovrebbe cambiare, n.d.r.), una rete all news e La 5“, orientata al pubblico femminile.

    Le principali risorse (con annesse preoccupazioni e attese) sono però rivolte alla rete All News, che potrebbe esordire prima sul web, come dichiarato dallo stesso Berlusconi Jr in un’intervista al portale Mediaset.it: “Il canale all news è un progetto in cui è predominante il perché editoriale rispetto a quello commerciale. Non ci siamo dati dunque tempi stretti: quando saremo pronti con una rete molto innovativa e dinamica la lanceremo. E agli utenti di Internet vorrei dire che non escludiamo che la partenza di questa nuova rete possa avvenire, anziché in tv, proprio in rete e quindi visibile da tutti sul computer. E’ una cosa a cui stiamo ancora pensando ma ci sono buone possibilità di esordire prima on line”.
    Ma, tornando al DTT free, è allo studio anche una piattaforma per i prodotti on demand sulla scia di quanto già fatto per Premium.

    Novità anche per il web: “Su Internet continueremo ad ampliare l’attività di Video Mediaset. Inoltre stiamo sviluppando una piattaforma tecnologica per offrire prodotti on demand sulla scia dei cosiddetti sistemi over the top come Hulu. Non sappiamo ancora se sarà un servizio pay o free. E’ probabile che alla fine alcuni contenuti saranno gratuiti, altri in abbonamento” ha aggiunto Giordani, rilanciando una news di qualche tempo fa.

    Mediaset, quindi, cresce: siamo curiosi di vedere l’offerta di questi tre nuovi canali.

    459

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI