Mediaset e RCS in guerra per i video del Grande Fratello 9

Mediaset e RCS in guerra per i video del Grande Fratello 9

Dura battaglia tra mediaset e Rcs per la pubblicazione di estratti video non autorizzati del Grande Fratello 9

da in Attualità, Grande Fratello 14, Mediaset, Video, Web, diritti-tv, Grande Fratello 9, YouTube
Ultimo aggiornamento:

    Uno dei video del GF9 pubblicati su Corriere.it

    Mediaset ha diffidato il gruppo Rcs dal pubblicare estratti video del Grande Fratello 9 sul sito corriere.it rivolgendosi al Tribunale di Milano per violazione dei diritti d’autore. Il Tribunale ha sentenziato che Rcs elimini 4 dei 59 video disponibili sul sito del Corriere della Sera. Come sempre cantano vittoria entrambe le parti in causa. Chi ha ragione?

    Partiamo dai fatti.
    Mediaset (RTI) ha richiesto un procedimento di urgenza al Tribunale di Milano per oscurare gli estratti video pubblicati sul sito del Corriere della Sera riguardanti il Grande Fratello 9. Alla base della richiesta la guerra condotta da Mediaset per la tutela dei diritti di esclusiva sulle proprie trasmissioni che ha visto negli ultimi tempi la chiusura di molti canali di YouTube dedicati ai suoi programmi di maggior ascolto e una battaglia legale senza precedenti proprio contro il colosso dei social network.

    Con l’ordinanza del 2 marzo 2009, il Tribunale ha sentenziato che alcuni di questi video vengano rimossi. Mediaset ha immediatamente esultato, spacciando la sentenza come una vittoria nei confronti di Rcs, che si era appellata al diritto di cronaca, e nei confronti di quanti ‘sfruttano’ senza autorizzazione i suoi contenuti televisivi.

    Ma Rcs ha prontamente ribattuto con un comunicato stampa nel quale sostanzialmente ‘sbugiarda’ Mediaset, facendo notare come sia stata di fatto imposta la cancellazione di soli 4 video a fronte dei 59 attualmente disponibili su corriere.

    it.
    A fronte della richiesta del gruppo Mediaset - si legge in una nota diffusa dal gruppo editoriale – di eliminare dal sito del Corriere ben 59 video, i giudici milanesi hanno limitato la portata del provvedimento richiesto con procedura d’urgenza a soli 4 video tratti da Il Grande Fratello 9, sul presupposto che per questi ultimi non varrebbe la scriminante del diritto di cronaca“. Sarebbe quindi salvaguardato il diritto di cronaca avanzato da Rcs come motivazione alla pubblicazione di contenuti non autorizzati. Un modo per frenare le strategie di quanti, come Mediaset, intendono impedire agli organi di informazione la facoltà di citare i contenuti delle trasmissioni diffuse dalle emittenti televisive.

    Rcs, quindi, non arretra, anzi rilancia dichiarando di voler continuare ad offrire materiali tratti da programmi tv “nel rispetto e a tutela della propria vocazione giornalistica”. Non male come confronto: voi da che parte state?

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàGrande Fratello 14MediasetVideoWebdiritti-tvGrande Fratello 9YouTube