Maurizio Crozza parla di Gianluca Vacchi su La7, ma la satira non è gradita

Maurizio Crozza parla di Gianluca Vacchi su La7, ma la satira non è gradita

Il comico genovese tira in ballo l'imprenditore webstar che risponde su Facebook

    Maurizio Crozza parla di Gianluca Vacchi durante la prima puntata della nuova stagione di Crozza nel Paese delle Meraviglie, in onda il venerdì in prima serata su La 7, ma l’imprenditore star del web non gradisce e affida ad un video pubblicato sul suo profilo Facebook la sua piccata risposta al comico genovese. Tra i vari interventi ed imitazioni Maurizio Crozza nel suo programma di La 7 parla anche per l’appunto dell’imprenditore forse più famoso in Italia per il suo seguito sui social che per le sue gesta professionali. Proprio su questo aspetto si è concentrata l’intervento del comico che ha sottolineato la bella vita fatta di donne e sperpero di denaro a cui è dedito il rampollo della famiglia Vacchi.

    Durante la puntata di Venerdì 7 Ottobre 2016 su La 7, Maurizio Crozza è tornato a presentare al pubblico la sua personale visione satirica dei fatti di attualità e politica, prendendo di punta personaggi del mondo della politica, della cultura, dello sport e dello spettacolo ma anche dell’imprenditoria e del web, come per l’appunto Gianluca Vacchi. “Mi sono divertito moltissimo con la parodia di Ubaldo Pantani a Quelli Che Il calcio, mi sono divertito con Pucci, mi sono divertito con Vernia, anche se ci sono un paio di inesattezze” rivela nel video Vacchi che continua poi spiegando, con non troppo velate allusioni, il perché non abbia invece gradito la parodia andata in onda su La 7: “Crozza dice che io non sono uno che fa filantropia ma figantropia: sì, non posso negarlo, lo sono stato però sempre con coerenza… sembra quasi che l’unico fine della ricchezza sia la filantropia il che mi trova pienamente d’accordo. Però io non credo che sia il caso di andare a fare del moralismo gratuito specialmente da parte di chi non è noto per essere uno che fa una vita francescana”. E l’attacco al comico è servito facendo riferimento a tradimenti (di cui Maurizio Crozza dovrebbe saperne qualcosa) e ad una serata durante la quale la sua azienda avrebbe ingaggiato il comico per intrattenere gli ospiti e che si sarebbe conclusa, come è normale che sia, con un bonifico fatto all’attore e non certo ad una qualche Onlus. La frecciatina finale è poi per l’autore, che secondo Vacchi, starebbe dietro al comico arrivando a paragonare Crozza all’Ambra Angiolini dei tempi con Boncompagni.

    Il messaggio che Gianluca Vacchi tenta di far passare in più di otto minuti di video è che, a parer suo, è giusto che si faccia satira ma a patto che questa si basi su aspetti reali e arrivando a classificare quella messa in scena da Maurizio Crozza come “satira scadente” a cui sarebbe meglio preferire il ballo. Insomma la polemica è innescata e troppo facile è pensare che il video sia stato pubblicato per cavalcare l’onda del purché se ne parli anche se Crozza potrebbe decidere di non dare seguito alla cosa… ma anche sì. Per sapere dunque se il comico risponderà all’attacco di Vacchi non resta che aspettare la prossima puntata su La 7 di Crozza nel Paese delle Meraviglie e godersi lo spettacolo.

    574

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI