Maurizio Crozza lascia DiMartedì: le motivazioni della scelta

Sembra che il comico abbia deciso di abbandonare il programma condotto da Floris per concentrarsi completamente sulla sua nuova trasmissione in partenza su Nove.

da , il

    Maurizio Crozza ha lasciato DiMartedì, programma di La7 condotto da Giovanni Floris. Le motivazioni della scelta del comico di abbandonare il programma in cui guidava la sua copertina – parte di satira politica in cui imitava vari personaggi importanti della politica italiana, tra cui Pier Luigi Bersani – sembrano trovarsi nel nuovo contratto con la rete Discovery per la quale guiderà uno show in prima serata sulla rete Nove. La nuova trasmissione di Crozza sarà un one man show, proprio come Crozza nel Paese delle Meraviglie, in onda sempre su La7.

    Maurizio Crozza ha lasciato DiMartedì e a dare l’annuncio è stato proprio il conduttore del programma Giovanni Floris, durante la prima puntata del 2017, andata in onda martedì 10 gennaio 2017. Il conduttore ha annunciato l’addio del comico, augurandogli però buona fortuna, ma non ha spiegato le motivazioni dell’abbandono di Crozza: ‘Ora dovremmo fare tutto da soli, ma voglio fare un in bocca al lupo al nostro Maurizio, che non sarà più con noi.’

    Infine il giornalista si è detto triste a causa dell’addio di Crozza, ma ha promesso al proprio pubblico che avrebbero colmato il vuoto lasciato dal ligure.

    Maurizio Crozza ha deciso di abbandondare la sua copertina a DiMartedì forse a causa del nuovo contratto con la rete Discovery. Il comico sarà protagonista di un one man show, che andrà in onda in prima serata sul canale Nove a breve.

    Il suo nuovo show è stato anticipato da un promo postato sulla pagina Facebook del canale Nove, ma ancora non si sa ancora di preciso la data di inizio della trasmissione.

    Comunque il nuovo programma potrebbe non essere l’unica motivazione della scelta del comico di lasciare DiMartedì: sembra, infatti, che Maurizio Crozza affiancherà Carlo Conti e Maria De Filippi nella conduzione del Festival di Sanremo 2017. Dunque, se Crozza dovesse effettivamente essere presente almeno ad una serata del Festival di Sanremo, il suo nuovo show potrebbe slittare e debuttare più tardi.

    Il comico ha dunque lasciato un enorme vuoto nella trasmissione DiMartedì, ma Floris ha cercato di colmarla con una serie di sostituti di Crozza, che si alterneranno durante le puntate che andranno in onda.

    Durante il primo appuntamento del 2017 di DiMartedì Maurizio Lastrico ha sostituito Maurizio Crozza. Il comico di Zelig era fino ad ora inedito nella satira politica.

    Lastrico, comunque, non sarà l’unico comico a prendere il posto di Maurizio Crozza a DiMartedì su La7. Infatti verranno proposti altri importanti volti del panorama comico italiano, in modo da non far sentire la mancanza di Crozza.