Maurizio Crozza a Sanremo 2017, la prima copertina: ‘Carlo e Maria Promessi Sponsor’

Il comico politico e sociale non si smentisce mai, neanche in quella che è definita la kermesse canora più importante: tra ironia e attualità, l'ospite è intervenuto il 7 febbraio 2017 su Rai1.

da , il

    Maurizio Crozza a Sanremo 2017, la prima copertina: ‘Carlo e Maria Promessi Sponsor’

    Maurizio Crozza a Sanremo 2017 ha presentato la prima copertina del Festival direttamente da Milano, secondo quanto da lui riferito. La sua simpatia è finita tra le risa e gli applausi del Teatro Ariston di Sanremo ma Carlo Conti l’aveva promesso: Maurizio Crozza ci avrebbe sorpreso giorno dopo giorno con le sue copertine in diretta dal palco più rinomato d’Italia. Durante la prima puntata in onda su Rai1 il 7 febbraio 2017, Crozza ha imitato Renzi ed ha terminato con un lungo monologo… chiaro ed attuale.

    Maurizio Crozza, anche al Festival di Sanremo 2017, non si smentisce mai. La prima copertina della prima serata della kermesse canora più rinomata d’Italia ha visto come prima ed inevitabile imitazione quella di Matteo Renzi, l’ex premier: dalle larghe intese all’ironia sulla coppia dei conduttori, Carlo Conti e Maria De Filippi, ‘Carlo sta facendo con Maria quello che Renzi ha fatto con Gentiloni’.

    Il comico è passato ad una rivisitazione personale del palco dell’Ariston, visto come ‘una risonanza magnetica che alla fine rilascia analisi’. Inoltre, secondo quanto detto da Maurizio Crozza, Carlo Conti e Maria De Filippi formerebbero una coppia leggendaria, un po’ come Renzo e Lucia. Insomma, come meglio definirli se non ‘Promessi Sponsor‘. Il monologo di Crozza è sfociato nell’ambiente finanziario: ‘La raccolta pubblicitaria della Rai equivale ad una manovra finanziaria’, ha dichiarato il comico politico, arrivando ad ironizzare proprio su Matteo Salvini, colui che al momento è nel pieno della propria campagna pubblicitaria al fine di convincere l’Italia ad uscire dall’Unione Europea: ‘Salvini ha polemizzato sul compenso di Carlo Conti, sai cosa ti dico? Io ai terremotati darei anche lo stipendio di Salvini’.

    Secondo Maurizio Crozza, inoltre, ci sarebbero tanti modi di fare beneficenza in questo Paese: ‘Esiste l’IRPEF, molti italiani non lo conoscono ma se tutti donassero ciò che gli spetta, ci penserebbe lui ai terremotati’.

    Insomma, un intervento che rispecchia tutti i parametri dell’ex protagonista di La7 e che, stando al riscontro della platea dell’Ariston, non avrebbe deluso: il prossimo conduttore di ‘Fratelli di Crozza’ ha poi continuato a scherzare su Carlo Conti e sul sindaco di Roma, la Raggi: ‘Con quel sorriso ingenuo, smarrita, sguardo vacuo. Sembra scema, ma non lo è. E’ sindaco’.

    Per concludere in bellezza, il comico politico e sociale si è nuovamente rivolto ai protagonisti di questa kermesse canora, Maria De Filippi e Carlo Conti: ‘Siete poliedrici. Carlo Conti è un toscanaccio che ha lavorato in banca, Maria ha tentato di entrare in magistratura. Se aveste proseguito le vostre carriere vi sareste incontrati lo stesso, in tribunale, ma vi sareste incontrati lo stesso’.

    Non ci resta che attendere la seconda copertina di Maurizio Crozza in onda mercoledì 8 febbraio 2017 su Rai1 per scoprire con quale sketch saprà stupirci ed intrattenere.