Maurizio Crozza a Ballarò: la copertina sul ‘sequel’ di Tangentopoli all’Expo [VIDEO]

Maurizio Crozza a Ballarò: la copertina sul ‘sequel’ di Tangentopoli all’Expo [VIDEO]

Maurizio Crozza a Ballarò dedica la copertina alla nuova Tangentopoli legata all'Expo

    Maurizio Crozza: 'Renzi ha la faccia come il cubo'

    Ne ha davvero per tutti Maurizio Crozza a Ballarò. La copertina odierna, infatti, si concentra sulla nuova Tangentopoli scoppiata in vista dell’Expo ma non perde di vista le ultimissime gesta dei principali leader politici come Matteo Renzi, Silvio Berlusconi e Beppe Grillo ed anche le vicende settimanali con al centro Scajola, Dell’Utri e non solo.

    L’esordio dell’intervento di Maurizio Crozza a Ballarò non poteva che partire con lo scandalo tangenti che ha appena travolto l’Expo di Milano in una sorta di sequel di Tangentopoli degli anni ’90. Figura chiave di quanto sta emergendo oggi è Greganti del Pd, sospeso dal suo partito nonostante già in passato avesse avuto altre disavventure: ‘Metti che fanno le Olimpiadi 2024 a Roma non te lo rigiochi il vecchio Grega. L’unico mandato via davvero è stato Prodi‘. E dopo questa stoccatina al partito del premier Renzi il comico torna allo scandalo Expo: ‘Se fai un Expo su come mangia il pianeta ci sta, mostrerà al mondo cos’è l’Italia, farei il padiglione d’Italia a forma di busta. Siamo come Diego Dell’Appalto con 6 truccatori professionisti: si è passati dalle mazzate con gli ultrà alle mazzette dell’Expo‘. E se la precedente Esposizione Internazionale ci ha lasciato in eredità tante opere Liberty adesso c’è da chiedersi se l’Expo lascerà qualcuno in liberty’.

    E i politici come la vedono al riguardo? Grillo con il suo ben noto ottimismo vuol bloccare l’Expo mentre il premier Renzi ci mette la faccia: ‘Come sulle riforme? Quante facce ha Renzi, è come un dado, ha lafaccia come un cubo‘. Di certo con l’introduzione della task Force anticorruzione il presidente del Consiglio non ha dimostrato prontezza di riflessi: ‘Come se si facesse una task force per eliminare gli scogli all’Isola del Giglio prima che si incaglino delle navi’.

    Il consiglio del comico è stoppare gli eventi in Italia: ‘Facciamo l’Expo di Milano a Goteborg‘. E rapidamente si arriva anche alle ultime perle di Berlusconi: ‘I suoi avvocati puntano alla seminfermità?‘. Immancabile il riferimento alla richiesta di servizi sociali avanzata anche da Marcello Dell’Utri: ‘Teme il carcere? In questo momento sarebbbe come una rimpatriata del liceo‘. Si prosegue con tutti gli scenari possibili legati alle elezioni e si chiude con una staffilata a Salvini-Pozzetto: ‘Quando dite Roma ladrona lo fate con una punta di invidia‘.

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallaròMaurizio CrozzaRai 3