Maurizio Crozza a Ballarò: la copertina su ‘il Nonno, il Brutto e l’Iperattivo’ [VIDEO]

Maurizio Crozza a Ballarò: la copertina su ‘il Nonno, il Brutto e l’Iperattivo’ [VIDEO]

Maurizio Crozza a Ballarò confeziona una copertina particolarmente esilarante

    Maurizio Crozza su Berlusconi a Ballarò

    È particolarmente esilarante l’intervento odierno di Maurizio Crozza a Ballarò. La copertina del comico ‘bastona’ i tre leader carismatici della politica alla vigilia delle Elezioni Europee: Silvio Berlusconi onnipresente in TV e pronto a sbarcare a Cesano Boscone, Beppe Grillo deciso ad asfaltare i grandi vecchi per new entry improbabili e il presidente del Consiglio Matteo Renzi, arrabbiato per la mancata partecipazione ad Amici di Maria De Filippi.

    Nel rispetto della par condicio Maurizio Crozza dà il via al suo intervento parlando di Silvio Berlusconi, strabordante sul piccolo schermo da qualche giorno: ‘Ha deciso di farli a casa mia i servizi sociali, è stato condannato ad essere sorvegliato 24 ore dalle telecamere? Ieri da Formigli aveva così tanto cerone che sembrava avesse mandato la sua versione in terracotta‘. Criticato per le sue affermazioni ardite, secondo Crozza è inarrestabile: ‘Ci hanno provato ma non ha funzionato‘. Il leader di Forza Italia ha parlato fin troppo di Germania tanto da lasciare interdetti Angela Merkel e gli stessi cittadini, che vengono avvertiti dal comico: ‘Tedeschi, è solo anziano, non è cattivo. Mandarlo a Cesano Boscone è stato più un suggerimento che una condanna‘. Intanto, si avvicinano le Europee di maggio anche se Forza Italia sembrerebbe più promettente in vista dei Mondiali di giugno.

    E dopo una stoccatina a Giorgia Meloni, il cui partito resterebbe ignoto ai più, si passa a Beppe Grillo pronto a mandare alla comunità per anziani anche il presidente della Repubblica, dando vita magari ad un Cesano Boscone Day.

    Di certo, il nominatissimo paese dove Berlusconi sconterà i servizi sociali non vive un bel momento: ‘In questo periodo Cesano Boscone ha lo stesso appeal di Chernobyl‘. Il leader del Movimento Cinque Stelle, pronto ad inserire giovani dai mestieri più assurdi nei ruoli chiave del governo, è uno dei protagonisti del triello dell Europee: ‘Il nonno, il brutto e l’iperattivo‘. Al pensiero che il premier Matteo Renzi sia arrabbiato per le mancate partecipazioni alla Partita del Cuore e ad Amici, Crozza fa una personalissima riflessione: ‘Mio figlio Pietrino a 13 anni ha obiettivi molto più alti, ogni tanto va anche a teatro‘. Piuttosto l’ex rottamatore del Pd dovrebbe preoccuparsi degli amici di Cuperlo, protagonisti del film Minority PD: ‘La storia di mutanti che volevano distruggere l’universo, tranne il Senato‘.

    431

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallaròMaurizio CrozzaRai 3
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI