Maurizio Crozza a Ballarò: la copertina da Renzi al Papa passando per Grillo [VIDEO]

Maurizio Crozza a Ballarò propone una copertina divertente su Renzi, il Papa e non solo

da , il

    Mmaurizio Crozza a Ballarò: Noi e Renzi, due mesi che stiamo insieme

    Prende spunto dai fatti della stretta attualità l’intervento odierno di Maurizio Crozza a Ballarò. La copertina prende il via dalle ultimissime di Matteo Renzi alle prese con l’ira degli incapienti e le aspettative degli americani senza rinunciare alle futuristiche idee del Movimento 5 Stelle fino alla conclusione incentrata sull’unica persona davvero umile tra gli esponenti del Clero in Vaticano: Papa Francesco.

    Oggi, 22 aprile 2014, tutti noi festeggiamo un’importante ricorrenza come puntualmente ricorda Maurizio Crozza: ‘Noi italiani e Renzi facciamo due mesi che stiamo insieme, cosa si regala? Qualcosa che costi meno di 80 euro come il foulard del prestigiatore‘. E, in effetti, il neopremier per il comico ci intontisce con slogan anche grazie al nostro passato ‘sentimentale’: ‘Siamo stati traditi da uno che andava con le più giovani, poi abbiamo avuto dei flirt ma era solo sesso‘. Intanto, su Repubblica spunta il piano segreto di Renzi per tagliare l’acquisto di metà degli F35 senza farsi beccare dagli americani. Di certo, però, Michelle Obama avvertirà il marito circa le intenzioni dello str***to del fare: ‘Ti compro un pezzo al mese, ti compro due ali, il carrello lo prende Poletti alla Coop perché non è importante comprare per bombardare ma bombardare di ca**ate per non comprare‘. Di sicuro gli americani devono mettersi in fila tra quelli che ce l’hanno con Renzi: ‘E’ un’eterna lotta tra incapienti e incapaci e vincono gli incapaci‘.

    Nel frattempo, il Movimento 5 stelle vuol bloccare la messa in onda della Partita del cuore alla quale partecipa Renzi, violando la par condicio prima delle elezioni europee. In realtà mentre Grillo ipotizza di trovare i fondi con la moltiplicazione degli zombie, Renzi medita di rimediare le coperture proprio grazie al ‘derby del fare’. Crozza conclude il suo intervento facendo un cenno al lussuoso appartamento in Vaticano del cardinale Bertone che è più spending e basta: ‘La casa è così piccola che la perpetua si sposata in Lexus elettrica‘. Da qui scatta l’intervista con imitazione di Papa Bergoglio alloggiato in un appartamento di 70 mq: ‘L’unico col bilocale sono io, devo dare l’esempio‘. E, a proposito dell’eterno problema legato all’opulenza in cui vivono alti prelati, il Papa ha in mente l’incipit tutto romanesco per il prossimo Angelus: ‘Cari fratelli e care e sorelle, ma de che stamo a parla‘?’.