Maurizio Crozza a Ballarò, la copertina: ‘Agli italiani piace il Pd a basso contenuto di Pd’ [VIDEO]

Maurizio Crozza a Ballarò, la copertina: ‘Agli italiani piace il Pd a basso contenuto di Pd’ [VIDEO]

La copertina di Maurizio Crozza a Ballarò si occupa di elezioni e Mose

da in Ballarò, Maurizio Crozza, Rai 3
Ultimo aggiornamento:

    Copertina stringata a Ballarò per Maurizio Crozza. Provato da una bronchite, il comico in collegamento da Genova riserva qualche stoccata agli ospiti in studio per poi occuparsi di ballottaggi, Matteo Renzi, Silvio Berlusconi, Beppe Grillo e lo scandalo del Mose. Nonostante l’indisposizione, le risate per il pubblico di RaiTre sono comunque assicurate.

    Ad un passo dall’estate Crozza come tanti italiani non ne vuol più sapere di politica ed opta per argomenti decisamente più caldi: ‘Ma basta, tra due giorni iniziano i Mondiali, parliamo della scelta tra Balotelli e Immobile‘. Ormai si sa tutto di vincitori e vinti alle amministrative ma la presenza del sindaco uscente di Pavia Cattaneo di Forza Italia suggerisce una stoccatina: ‘Era una delle persone più amate di Italia il sindaco di Pavia. Ha capito in quale parte di Italia era amato, perché a Pavia…‘. E ipotizzando che Seedorf appena esonerato dalla panchina del Milan avrebbe fatto un figurone nella città lombarda proprio perché non sponsorizzato da Berlusconi, il comico si rivolge anche al Ministro Poletti: ‘I Mondiali di calcio sono come le politiche sociali: buioi totale per Poletti. Neanche io ne so nulla e infatti faccio il comico‘.

    Ed a proposito degli esiti delle elezioni amministrative, Crozza riflette anche sull’atteggiamento di Beppe Grillo che come Napoleone dopo Waterloo ha esultato per aver conquistato qualche comune. A Bergamo, invece, ha vinto Canale 5 con Giorgio Gori che ha cantato addirittura Bella ciao: ‘E’ come se Scalfari cantasse Gangnam Style, Gori e la Parodi cantano più Bellaciaodarwin‘. Di certo il Pd ha vinto tanto perdendo le roccaforti come Padova e non solo: ‘Livorno era di sinistra da 70 anni, è come se i paperi avessero perso Paperopoli.

    Vogliono che il Pd governi in Europa ma non Livorno‘. Proprio questi risultati contraddittori suscitano una particolare riflessione: ‘Gli italiani non vogliono votare Pd ma solo Renzi. Il Pd uguale piuttosto dormo, il Pd piace solo a basso contenuto di Pd‘. Il nuovo segretario del partito ha un’influenza decisiva: ‘Renzi è come un testimonial che piace più del prodotto‘. La tattica del premier nel giustificare vittorie o sconfitte è unica: ‘Come un idraulico, qando perde è colpa del vecchio impianto‘. E la chiosa arriva proprio con la voce di Renzi: ‘Se Mosé ha diviso le acque del Mar Rosso, il Mose è servito a dividersi un mare di nero. Perché rubare milioni di euro quando Renzi te ne dà 80 in busta paga da maggio?‘.

    499

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallaròMaurizio CrozzaRai 3