Maurizio Crozza a Ballarò del 22/05/2012 imita Renzi, Bersani e Bossi [VIDEO]

Maurizio Crozza a Ballarò del 22/05/2012 imita Renzi, Bersani e Bossi [VIDEO]

La copertina satirica di Maurizio Crozza a Ballarò di martedì 22 maggio 2012: le parodie di Bersani, Renzi e Bossi

    crozza ballarò 22 maggio

    Non potevano che esserci le elezioni amministrative, il crollo della Lega e del Pdl e i commenti dei leader al centro della pungente copertina satirica di Maurizio Crozza che ha aperto la puntata di Ballarò del 22 maggio 2012, durante la quale Giovanni Floris e i suoi ospiti si sono confrontati sui risultati dei ballottaggi che hanno rivoluzionato il quadro politico italiano e sul Movimento 5 Stelle che si è affermato a Parma con la vittoria del grillino Federico Pizzarotti. Dopo il salto il video della copertina di Crozza a Ballarò.

    La copertina satirica di Maurizio Crozza a Ballarò si è aperta ieri sera con una divertente carrellata delle dichiarazioni dei principali leader politici a commento dei risultati delle recenti elezioni amministrative, ma prima una stoccata sul forte astensionismo che si è registrato in quest’ultima tornata: Giova, lo sai che a Genova hanno votato 4 elettori su 10? Gli altri 6 sono andati al mare ed è un dato impressionante perché domenica a Genova pioveva!

    Poi il comico genovese si è calato nei panni di Angelino Alfano per commentare il crollo del PDL: ‘Siamo pronti per una nuova offerta politica’. Alfano parla come uno che vi vuole vendere un tappeto. Ma mi è piaciuto da morire quando ha detto: ‘Adesso servono facce nuove’ e la Santanchè ha risposto ‘ma se me la sono appena rifatta’!.

    Spazio in seguito a Roberto Formigoni: Ha detto ‘capisco gli elettori che votano Grillo’. Adesso basta che riusciamo a capire gli elettori che votano Formigoni e il cerchio si chiude.
    Il movimento a 5 stelle è stata una vittoria epocale: anche in Rai dopo la vittoria di Grillo iniziano i riposizionamenti. Ieri sera Bruno Vespa ha aperto Porta a Porta dicendo ‘è una cosa pazzesca!’.

    Crozza passa quindi ad analizzare la politica del grillino Pizzarotti a Parma: Ha detto che formerà la sua giunta in base al curriculum. Ma pensa che atteggiamento che ha questo qui: avrebbe già selezionato un analista, un economista, un saggista, lo capite che è matto? Sceglie gli assessori in base alle competenze, si vede che questo qui di politica non sa nienite!.

    La pungente satira del comico genovese colpisce poi il leader del Pd Pierluigi Bersani: Abbiamo vinto senza se e senza ma. Poi ha letto bene i risultati e si è corretto: Abbiam vinto senza par e senza ma, senza Parma! A Parma non abbiamo perso, abbiamo non vinto! È come se il comandante Schettino avesse detto: non stiamo affondando, stiamo non galleggiando.
    Poi a proposito del battibecco che c’è stato con Grillo, che gli ha dato dello zombie, Bersani/Crozza ha detto: Oh ragazzi, Grillo stai sereno, casomai sono non vivo, siamo mica qui a rifare i tacchi alle carmelitane scalze. Noi del Pd per sparare cazzate non aspettiamo mica di andare al poligono!.

    Esilarante la parodia del sindaco di Firenze Matteo Renzi, ospite in studio: Salve, son Matteo Renzi, da Lusi non ho mai avuto niente, una volta gli ho chiesto la playstation 3 e non me l’ha comprata. Sono così giovane che le ultime primarie che ho vinto erano contro gli spermatozoi! Sono così giovane che il mio programma preferito di Beppe Grillo è Te lo do io Gardaland!

    Infine spazio al crollo della Lega: chi è uscita benissimo da queste elezioni è la Lega. È proprio uscita. La Lega è quel partito che crede in uno Stato che non esiste, pur prendendo i soldi da uno stato in cui non crede che però esiste. E adesso non esiste più la Lega.
    Il partito di Bossi è uscito talmente ridimensionato che adesso ‘la Padania come regione geografica si estende dal bagno fino all’angolo cottura di casa Tosi’. Poco fa è arrivato un primo commento di Bossi: Poteva andare peggio. Potevo avere più figli!.

    Chiusura dedicata al G8, di cui nessuno si è accorto: fino a pochi tempo da se ne sarebbe parlato per mesi, oggi il G8 fa notizia come una conferenza stampa di Lamberto Dini!. Che tristezza!

    In basso il video della copertina di Crozza a Ballarò del 22 maggio 2012.

    745

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallaròMaurizio Crozza

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI