Maurizio Crozza a Ballarò del 18/09/2012 tra Er Batman e Marchionne [VIDEO]

Maurizio Crozza a Ballarò del 18/09/2012 tra Er Batman e Marchionne [VIDEO]

La copertina satirica di Maurizio Crozza a Ballarò del 18 settembre 2012 incentrata sullo scandalo delle spese folli di Franco Fiorito e su Sergio Marchionne

da in Ballarò, Maurizio Crozza, Video, satira
Ultimo aggiornamento:

    VIDEO COPERTINA CROZZA BALLARO 18 SETTEMBRE 2012

    Pronti a farvi due sane e intelligenti risate con la divertente copertina che Maurizio Crozza ha confezionato per la puntata di Ballarò del 18 settembre 2012? Vi basti sapere per ora che nel mirino della pungente satira dell’irriverente comico genovese sono finiti immancabilmente lo scandalo di Er Batman che sta facendo tremare la Regione Lazio, le primarie, Sergio Marchionne e il ritiro del piano Fabbrica Italia e ovviamente gli argomenti più caldi della politica italiana. Dopo il salto non perdetevi il video della copertina satirica di Maurizio Crozza a Ballarò.

    L’apertura della copertina satirica di Maurizio Crozza non poteva che essere dedicata a Franco Fiorito, il consigliere del PDL della Regione Lazio, detto Er Batman, che sta facendo parlare di sé per le sue folli spese con i soldi dei contribuenti (finiti soprattutto in ristoranti).

    Ciao Giova, io pensavo sì in questo paese saremo anche in crisi, in recessione, ce la passeremo male, ma c’è un’azienda italiana che va fortissimo: 7 volte il fatturato della Ferrari, 5 volte il fatturato della moda, fa girare più soldi del calcio, ma che azienda è? Il Consiglio regionale del Lazio! Regione Lazio, sprechiamo i vostri soldi dai tempi di Enea. Enea veniva da Troia, noi stiamo mandando tutto a puttane. C’è un nesso.
    Che poi in realtà – continua Crozza – è solo una filiale della casa madre: la politica è l’azienda che fattura di più in Italia. Ha sedi in tutte le regioni, è un franchising, a km 0, direttamente dall’elettore al consumatore. C’è solo questa fantastica azienda che funziona in questo paese. Beh sì, c’è anche quell’altra azienda, come si chiama? No Romiti non è la Fiat, ah, giusto, la Mafia. L’inimitabile Made in Italy. E infatti sono anni che c’è una trattativa in corso tra mafia e politica.

    E la prima stoccata è andata a segno, ahinoi. Il comico genovese non si lascia sfuggire l’occasione di rivolgersi direttamente al ministro Elsa Fornero, ospite in studio: Ora Fornero, io so che non c’entra niente con tutto questo, lei fa il suo lavoro, ci chiede sacrifici. Lei è il ministro del lavoro e ci ha chiesto sacrifici.

    Pensa se fosse stato il ministro dei sacrifici? Vuole un rene? Fornero ci guardi: noi facciamo sacrifici ma quando poi vediamo persone squisite come quel Fiorito, detto Er Batman, che in effetti somiglia a Batman dopo che si è mangiato Robin. Con i soldi pubblici si è mangiato tutto: ostriche, feste, vacanze, regali… Ecco quando vedo Fiorito che voglia mi viene di fare sacrifici? Io inaugurerei anche quelli umani! […] Ma adesso la giustizia farà il suo corso e Fiorito andrà dove merita: dalla regione Lazio alla regione Lombardia!

    E anche la Fornero non può che ridere (amaramente) a queste irriverenti battute.

    Crozza passa poi al tema delle primarie del Pd e ne approfitta per fare una domanda a Bersani, presente in trasmissione: Ma se vi presentate tutti, chi vota? Tutti vogliono fare il Presidente del Consiglio. Ma come mai? Ah sì, hanno visto che a fare il cittadino ci si rimette!

    Esilarante, in chiusura, la parodia di Sergio Marchionne, finito nel mirino dopo l’annunciato ritiro del piano Fabbrica Italia: Io non voglio che mi si dica grazie perché prendo i soldi dal Brasile dove vendo le Panda e con questi soldi del Brasile io mando avanti le fabbriche in Italia. Non voglio che mi si dica grazie.
    Il finto giornalista poi interviene e chiede: Le altre case automobilistiche per combattere la crisi sfornano nuovi modelli, voi che strategia pensato di adottare?
    Ed ecco la risposta di Crozza/Marchionne: Li lasciamo fare, li guardiamo, vediamo dove vogliono arrivare. Se anche il governo fa la sua parte, la strategia è: teniamo gli stabilimenti chiusi, il governo paga la cassa integrazione. Lasciali sfogare, la Volkswagen esce con la nuova Lupo, lasciali sfogare. La Toyota ha fatto un nuovo ibrido, lasciali sfogare. Quando il mercato è saturo di macchine belle arriviamo noi con le macchine brutte che si fanno notare. Lanceremo la nuova ‘124 inguardabile’, stiamo pensando alla ‘Marea nera’. Le belle macchine hanno stufato!

    745

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallaròMaurizio CrozzaVideosatira