Maurizio Costanzo Show, dall’11 ottobre il lungo addio

Maurizio Costanzo Show, dall’11 ottobre il lungo addio

Domenica 11 ottobre su Canale 5 in seconda serata parte l’edizione celebrativa del Maurizio Costanzo Show, che a dicembre chiuderà definitivamente i battenti dopo 27 anni

    Domenica 11 ottobre su Canale 5 in seconda serata parte l’edizione celebrativa del Maurizio Costanzo Show, che a dicembre chiuderà definitivamente i battenti dopo 27 anni. Con Maurizio Costanzo ci sarà Alfonso Signorini, per molti destinato a occupare la seconda serata dell’ammiraglia Mediaset. In alto un promo d’annata.

    Diciotto puntate, in onda la domenica e il mercoledì, per ripercorrere 27 anni della storia della tv e del costume italiano: circa 33.000 ospiti si sono avvicendati sul palco del Teatro Parioli da quel lontano 14 settembre 1982, quando il Maurizio Costanzo Show debuttò su Rete4 (ancora di proprietà Mondadori e non ancora acquistata dal gruppo Fininvest) . “Oltre 4300 puntate, per un totale di 8100 ore di trasmissione e 70 diverse location in giro per il mondo” recita il sito ufficiale della trasmissione, che ora si prepara a un’edizione celebrativa, nella quale Maurizio Costanzo ripercorrerà la storia del suo show, la cui filosofia viene spiegata dallo stesso Costanzo: “Un tentativo di occuparmi della commedia della vita.

    L’unica che mi ha sempre interessato, sia che fosse reale, sia che fosse oggetto di rappresentazione scenica”.

    Accanto a Costanzo un ‘caronte’ d’eccezione, Alfonso Signorini, direttore di Tv Sorrisi e Canzoni e di Chi: i ben informati dicono che spetti a lui raccogliere l’eredità di Costanzo, lanciando da gennaio un nuovo programma nella seconda serata di Canale 5. Costanzo, intanto, trasmigra a RaiDue: continua, infatti, la collaborazione con Palco e Retropalco, trasmissione dedicata al teatro per la quale Costanzo cura una rubrica, in attesa di una sistemazione più organica nei palinsesti delle reti Rai. Il suo desiderio, infatti, è quello di chiudere la carriera a Viale Mazzini, negli studi che lo videro debuttare con Bontà Loro, nel 1976, primo talk show italiano e progenitore di un fortunato genere tv.

    Per adesso prepariamoci a salutare il Maurizio Costanzo Show.

    341

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI