Maurizio Costanzo contro Milly Carlucci. La smentita: ‘Basta con le polemiche. E’ un’artista che stimo’

Maurizio Costanzo contro Milly Carlucci. La smentita: ‘Basta con le polemiche. E’ un’artista che stimo’

Maurizio Costanzo contro Milly Carlucci

    Una guerra fredda, quella di Maurizio Costanzo contro Milly Carlucci, ma arriva la smentita. Alcuni hanno rispolverato la presunta querelle tra i due del piccolo schermo, in occasione di Notti sul ghiaccio. Ma è lo stesso giornalista (a breve su Rete 4 con la nuova edizione del Maurizio Costanzo Show) a chiarire una volta per tutte: tra il marito di Maria De Filippi e la conduttrice di Rai 1 se bizze ci sono state appartengono al passato. Lo ha fatto sapere lo stesso Maurizio Costanzo in una nota riservata alla stampa.

    “Vorrei invitare a porre fine a questa mia presunta malevolenza nei confronti di Milly Carlucci. Non c’è”, ha spiegato. Perché, ha fatto sapere, “è un’artista che stimo“. Talvolta però, il baffo più amato della TV si è lamentato degli ‘sfori’ perpetrati da Ballando con le Stelle, lasciando – di fatto – che il suo S’è fatta notte si facesse veramente a notte fonda e non in una più accessibile seconda serata, ma chiarisce: “Se polemiche ci sono state, appartengono ad un passato abbastanza lontano. Quindi, basta“, ha concluso.

    Certo è che non bisogna confondere le antipatie personali o professionali con giudizi di merito relativi ai programmi televisivi che esistono nel presente del piccolo schermo. Forse Maurizio Costanzo fa solo quello che sa fare meglio, il giornalista e la televisione, quando sottolinea difetti e imperfezioni della tv generalista, senza personalismi o riduzionismi gratuiti.

    Solo ieri, infatti, sulle pagine del Corriere della Sera, l’altra metà di Maria De Filppi, commentava così sulle pagine del quotidiano, a proposito del ‘riesumato’ show del sabato sera condotto da Milly Carlucci:

    “La Rai propone cose molto buone ma, di fondo, mi sembra priva di vere, grandi iniziative televisive. Io capisco molto bene le difficoltà del direttore di Rai1, Giancarlo Leone, amico e grande professionista. Ma mi chiedo se la mancanza di un vero, grande show all’italiana possa essere risolto con una gara di pattinaggio sul ghiaccio. Quanti italiani pattinano? Il gelo del ghiaccio rischia di arrivare al telespettatore. Se Renzi modifica la governance affidandole una missione chiara di cambiamento, penso che la Rai potrà davvero guardare al futuro”.

    440

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI