Mattia Briga dopo la finale di Amici 14: ‘Secondo posto? Ho rosicato!’

Mattia Briga dopo la finale di Amici 14: ‘Secondo posto? Ho rosicato!’

Mattia Briga dopo la finale di Amici 14 ammette di aver rosicato per il secondo posto ottenuto

    Mattia Briga dopo la finale di Amici 14 va a ruota libera: durante un’intervista, il rapper romano ha ammesso di aver rosicato, come si usa dire nella capitale, per il secondo posto. Non amando arrivare dopo altri, Briga ammette anche di aver messo in conto da subito la vittoria dei The Kolors, band che con il comportamento lineare mantenuto durante tutto il talent si è conquistato l’approvazione del pubblico. Diverso è stato il percorso di Mattia: sempre pronto a controbattere alle critiche e a dire la sua, si è perfino rifiutato di cantare due cover, ma è chiaro da subito che il successo non gli mancherà.

    Mattia Briga risponde alle domande del giornalista di Vanity Fair con la stessa sicurezza a cui ci ha abituati durante la sua permanenza ad Amici 14. Felice per il successo del suo album Never Again, il rapper romano traccia un bilancio della sua esperienza ad Amici, partendo dalla finale: non amando arrivare secondo in niente, ci è rimasto male quando ha visto trionfare i The Kolors, ma si rende conto che il suo carattere può non essere gradito a molti. Infatti, Briga ammette che secondo lui, il carattere ha avuto la meglio sul lato artistico, poco considerato, prova ne è il fatto di avere ricevuto davvero pochi complimenti rispetto ad altri, che a suo parere ne meritavano meno.

    Briga, però, ci tiene ad aggiungere che è felice del suo percorso: non si è mai piegato alle idee altrui. Ricordando che già ebbe qualche problema con la professoressa Di Michele, quando si rifiutò di cantare una canzone di Celentano, discussioni più aspre si sono verificate al serale, quando Loredana Bertè gli chiese di cantare un brano di Caparezza: per lui quella era solo una provocazione.

    Il rapper però aggiunge che durante la finale i rapporti con il giudice sembrano essersi appianati, anche se avrebbe preferito maggiori critiche sulle sue canzoni, per poter crescere piuttosto che sul suo comportamento.

    Briga sottolinea spesso durante l’intervista di non essere ‘fatto’ per cantare i brani altrui, anche se ha dovuto esibirsi con delle cover e conserva come il suo ricordo più bello dell’intero anno la registrazione del testo con Tiziano Ferro. Riprendendo poi una frase scritta sui social contro Amici (nella quale avrebbe dichiarata che preferisce cantare per gli Amici, piuttosto che ad Amici), Briga ammette che il profilo gli è stato rubato più volte, anche se non rinnega il fatto che pensava di poter raggiungere il successo a prescindere dai talent.

    Felice della strada percorso, non dimentica il premio consegnato da L’amore è qua, da parte della Radio Rtl, convinto già a quel punto che non avrebbe vinto altro. Infine una considerazione sul futuro: Mattia si vede bene in tv? La sua priorità resta la musica ma se Maria De Filippi lo chiamasse annullerebbe tutti gli impegni per correre, così come non disdegnerebbe un’ospitata per parlare di musica.

    579

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI