Matthew McConaughey dopo l’Oscar non tornerà in True Detective 2 [FOTO]

Matthew McConaughey: dopo l’Oscar non tornerà nella seconda stagione di True Detective

da , il

    All’indomani della vittoria agli Oscar 2014, Matthew McConaughey annuncia che non tornerà nella seconda stagione di True Detective, lo show HBO che lo vede protagonista insieme a Woody Harrelson: una brutta notizia in qualche modo attesa, visto che la serie è descritta come antologica – ossia ogni stagione è a sé – e l’attore ha una fiorente carriera cinematografica – figuriamoci poi dopo aver vinto un Academy Award.

    Non tornerò per la seconda stagione, la prima è una serie conclusiva“: così Matthew McConaughey riconferma il suo non ritorno nello show HBO non ancora ufficialmente rinnovato – ma il creatore Nic Pizzolatto è stato messo sotto contratto per due anni – ma amato dal pubblico e dalla critica e in crescita di ascolti: partita con 2.3 milioni di telespettatori (terzo miglior debutto dopo Boardwalk Empire e Game of Thrones), lo show è arrivato ad essere visto nel penultimo episdio trasmesso da 2.6 milioni di persone (1.1 rating nella fascia 18-49 anni).

    True Detective racconta da più punti di vista e con salti temporali le indagini su un possibile serial killer: il primo arco temporale è quello del 1995, quando Rust Cohle (McConaughey) e Martin Hart (Woody Harrelson) indagano sull’omicidio di alcune donne, arrivando ad arrestare un colpevole che potrebbe però non essere quello giusto, visto che nella seconda linea temporale, ai tempi di oggi, il caso viene riaperto alla luce di una nuova serie di omicidi uguali a quelli di 20 anni prima e i due poliziotti sono chiamati come testimoni sulle indagini dell’epoca.

    Già a gennaio McConaughey aveva anticipato che non sarebbe tornato (“Le storie si chiudono nell’arco di una stagione, questo è quanto”), ieri la conferma che non ci sarà; ancora indeciso Harrelson (tra l’altro i due attori sono anche produttori dello show), ma tutto dipenderà probabilmente dall’eventuale rinnovo e dai tempi di produzione: di sicuro, qualora True Detective dovesse avere una seconda stagione, ci sarà sempre un duo di detective alle prese con un caso (non è detto di omicidio) e potremo rivedere (probabilmente in ruoli diversi) alcuni attori già protagonisti della prima stagione.

    L’ultima puntata di True Detective andrà in onda negli Stati Uniti domenica prossima: e chissà che per allora non sia arrivata anche la notizia del rinnovo….