Matrix in versione estiva sperimenta la docu-fiction

Matrix in versione estiva sperimenta la docu-fiction

Diventerà un clone di Porta a Porta? Per ora si parte con la strage di Erba

    Matrix di Enrico Mentana come Porta a Porta di Bruno Vespa? Per ora non è dato sapere, anche se le premesse non sono buone: invece di andare in vacanza, Matrix si rinnova e lancia la docu-fiction.

    Docu-fiction (“in totale corrispondenza tra racconto e realtà”, Massimo Donelli dixit) che ovviamente verterà sull’attualità (che ha sempre portato ottimi ascolti al programma), e che già dalla prima puntata (in onda lunedì prossimo su Canale 5, eccezionalmente in prima serata, per poi tornare al venerdì in seconda) non promette bene: i primi novanta minuti del nuovo corso di Matrix racconteranno infatti la strage di Erba, con tanto di dibattito in studio al quale prenderanno parte i protagonisti: il “documentario su Erba” sarà firmato dal giornalista investigativo e documentarista italoamericano Giorgio John Squarcia. La novità è stata annunciata dal direttore di Canale 5 (Donelli), e da Enrico Mentana: gli ottimi risultati di ascolto (share medio che sfiora il 20 per cento) hanno infatti convinto tutti della necessità di non mandare in vacanza il programma: “Quello che gli spettatori vedranno lunedì è forte, ha concluso Donelli, e susciterà polemiche.

    Non vogliamo speculare su una disgrazia vogliamo solo usare la tv per raccontare storie di vita”.

    312

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI