Matrimonio a prima vista Italia su Sky Uno dal 19 maggio 2016: 3 coppie si sposano al buio

Matrimonio a prima vista Italia su Sky Uno dal 19 maggio 2016: 3 coppie si sposano al buio

Nel cast 'perfetti sconosciuti', messi alla prova da una convivenza di 5 settimane

    Matrimonio a prima vista Italia su Sky Uno dal 19 maggio 2016: 3 coppie si sposano al buio

    Tre coppie si sposano al buio. Funziona così a Matrimonio a prima vista Italia, in onda in prima serata su Sky Uno a partire da giovedì prossimo 19 maggio 2016: si tratta della prima edizione tricolore del format Married at first sight, nove puntate che mostrano ‘il primo esperimento scientifico dedicato all’amore’ realizzato nel Belpaese; il cast è formato da perfetti sconosciuti che si sposano tra di loro e provano a convivere per cinque settimane, fino alla cosiddetta scelta finale, quando si scopre chi ha divorziato, o chi ha preso la decisione di restare insieme.

    A scegliere i nomi e i volti dei concorrenti di Matrimonio a prima vista Italia 2016, almeno sulla carta nuova scommessa di Sky Uno dopo che la pay-tv ha già trasmesso gli episodi completi delle edizioni realizzate negli USA, è un team di esperti che sceglie di formare le coppie dopo un’accurata fase di casting e la valutazione delle caratteristiche di 700 aspiranti sposi.

    A ricoprire questo ruolo in trasmissione sono: Mario Abis (sociologo docente allo IULM di Milano), Nada Loffredi (sessuologa, psicoterapeuta e docente di psicologia a La Sapienza di Roma) e Gerry Grassi (psicologo, psicoterapeuta e direttore clinico del Centro TIB – Terapie innovative brevi), che in qualche modo aiuteranno anche i telespettatori a casa a confrontare le proprie opinioni su quello che vedono in TV.

    Scelte le coppie (in questo caso una proviene da Roma, mentre altre due sono di Milano) si passa alla fase successiva: i ‘perfetti sconosciuti’ si sposano grazie ad un vero e proprio matrimonio al buio, tra diverse ‘prove’ da superare, come comunicare la news a parenti e amici, non senza resistenze da parte delle famiglie di origine, e il momento con la scelta dell’abito bianco, il primo incontro col partner che non si conosce, la ‘prima impressione’ dell’altro, la cerimonia e la luna di miele in una località da sogno dove imparare a conoscersi passo dopo passo.

    Poi ci sono le cinque settimane di convivenza: i concorrenti che mettono alla prova la loro capacità di condividere esperienze con l’altro, subito dopo il matrimonio a buio.

    Quindi si arriva alla scelta cruciale con la decisione finale: come va a finire? Chi ha divorziato? Chi si lascia? Chi sta ancora insieme?

    Matrimonio a prima vista Italia 2016 è prodotto da NonPanic per Sky Uno ed è firmato dagli autori Giona Peduzzi (già mente del Festival di Sanremo, Senza parole, Si può fare, Tu sì que vales, C’è posta per te e Vero Amore), Francesco Foppoli e Novella Tei, mentre la regia è assegnata ad Alessandro Tresa.

    coppia matrimonio prima vista it

    601

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI