MasterChef Italia 2012, nona puntata: fuori Daiana, graziato Ivan [FOTO + VIDEO]

MasterChef Italia 2012, nona puntata: fuori Daiana, graziato Ivan [FOTO + VIDEO]

MasterChef Italia 2012, nona puntata: eliminata Daiana, graziato Ivan

    Nuova eliminazione a MasterChef Italia 2012, la casalinga Daiana ha lasciato ieri il talent show di Sky Uno, eliminata al pressure test da Ivan, protagonista della prima parte della nona puntata, al termine della quale era stato graziato dai giudici. La toscanaccia lascia quando mancano un paio di puntate al termine dello show culinario più amato della TV. Con Cracco in trasferta all’Ariston, MasterChef Italia 2 non si fermerà e andrà in onda anche durante Sanremo 2013.

    Si parte come sempre con la Mystery Box, cosa si saranno inventati dopo il rognone? La rima vuole che i sei aspiranti chef rimasti cucinino un piccione, l’uccellaccio che abita i marciapiedi d’Italia e piazza san Marco verrà preparato con quest altri ingredienti: verza, funghi, pancetta, mozzarella, melanzana, mostarda, patate, uova, farina e una mezza zucca. I sei sono in difficoltà, nessuno di loro ha mai cucinato un piccione. Durante il consueto giro fra le cucine, Cracco decide di prendere di mira Maurizio. L’artista è uno dei migliori per il suo Cenerentolo, criticato da Barbieri per l’impiattamento. Critiche e complimenti per il Piccione viaggiatore di Daiana, il terzo piatto migliore è Nike di Tiziana e l’avvocato si becca anche una serie di complimenti dalla sua nemesi Cracco.

    Tiziana vince la prova e potrà scegliere il piatto dell’Invention Test dedicato al Veneto. Sceglie la Crema di fagioli Gialet del feltrino, con ciccioli di soppressa acidulati, schie croccanti al forno realizzato da Paola Budel. L’avvocato gioca di astuzia e frigge le schie solo per mettere in difficoltà gli altri cinque. Tutti la seguono nonostante la Budel dica loro che le schie erano dorate, dunque, bisogna metterle al forno. I tre piatti migliori sono quelli di Maurizio, Marika e Tiziana.

    Andrea sarebbe stato fra i tre se non avesse fritto le schie, Ivan è il peggiore scoppia a piangere e si toglie il grembiule: i giudici lo fermano e gli porgono il grembiule nero, andrà al duello finale.

    Si va nel fiore all’occhiello della riviera ligure a Portofino, qui i nostri chef si sfidano l’uno contro l’altro e creano un piatto partendo dalla spesa, a dar loro i voti tre critici. Con i suoi criticati maltagliati alla scorza di limone accompagnati da un ragù di scorfano, Andrea vince la gara e batte per un solo punto Tiziana. Il programmatore aveva avuto anche un problema qualche momento prima di impiattare, guarderà gli altri quattro alle prese con il Pressure Test.

    I quattro devono cucinare un’insalata russa in soli 20 minuti. Pessima prova per tutti, ma la peggiore è Daiana che dovrà cucinare al duello finale un piatto contro lo chef-giudice Bruno Barbieri: Rollè di branzino con scampi in foglie di lattuga e un guazzetto di vongole veraci e olive. I due copiano male, ma a dover lasciare la cucina di MasterChef 2 è la casalinga simpaticissima Daiana.

    581

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MasterChef ItaliaSky Uno