MasterChef Italia 2, terza puntata: eliminate Regina e Margherita [FOTO + VIDEO]

MasterChef Italia 2, terza puntata: eliminate Margherita e Regina

da , il

    Due eliminazioni a sorpresa durante la terza puntata di MasterChef Italia 2: a dover abbandonare il talent show culinario di Sky Uno sono state nel corso delle due puntate andate in onda ieri Regina e Margherita. Due nomi a sorpresa, visto che le due ragazze (una siciliana e l’altra trentina) avevano colpito positivamente i tre giudici Barbieri, Cracco e Bastianich. A farle fuori le uova protagoniste nelle due puntate andate in onda ieri e costate la fine del sogno per le due aspiranti chef. Ma vediamo cosa è successo nella puntata di ieri che ha visto anche il ritorno nelle cucine del vincitore della scorsa edizione Spyros e la prima prova esterna della seconda edizione di MasterChef Italia.

    Prima di salutare il vincitore della scorsa edizione per i nostri 17 aspiranti chef ci sono ben due Mistery Box. La prima è su tutti i 17 posti di cottura e contiene una serie di ingredienti: pomodori ramati, uova, riso venere, burro, zenzero, mango, brandy, lime, farina e alghe kombu, ma manca un collante. L’ingrediente misterioso è contenuto in un’altra super mistery box, si tratta dell’astice e ognuno dei 17 aspiranti chef dovrà prendere l’astice vivo da una vasca, prova facilissima per il veterinario Michele. I 17 potranno utilizzare o tutti gli ingredienti o alcuni di essi, ma l’importante è che l’astice sia la star della pietanza che i tre giudici andranno ad assaggiare. Cracco, Bastianich e Barbieri assaggieranno solo i tre piatti che ritengono i migliori. C’è chi sbaglia cottura (Agnese bolle il crostaceo), chi è troppo sicuro di sé (Tiziana ha deciso di preparare un riso venere lesso con burro profumato allo zenzero e al timo, idea bocciata dallo chef veneto ma non ascoltata dall’aspirante cuoca), c’è chi perde troppo tempo (Regina bachettata da Bastianich) . I tre chef chiamano e assaggiano i piatti di Paola (Astice con crema di mango e alga kombu fritta), Marika (Riso venere all’astice) e quello di Suien, la thailandese fiorentina non aveva mai cucinato il crostaceo ma i suoi Ravioli al vapore euro-asiatici sono un trionfo di gusto e colore e vince la prova.

    Suien avrà un vantaggio notevole durante l’invention test, prova che decreterà l’eliminazione di Regina e che avrà come ospite Spyros. Il vincitore della prima edizione ha portato tre delle sue creazioni: Scaloppa di foie gras con zucca e porto bianco, Ravioli al nero di seppia ripieno di fave e cicoria e Fondina di peperoni con uovo. Suien sceglie il terzo piatto che ha una difficoltà notevole: la doppia cottura dell’uovo, per realizzarlo i 17 aspiranti chef hanno 45 minuti. Suien ha anche una cesta con tutti gli ingredienti, i giudici provano tutti i piatti e deludono molto Giorgio, Tiziana (seppur ha indovinato la doppia cottura dell’uovo), Guido e Regina. La prima è Suien, il suo piatto è quasi perfetto, Andrea non ha cotto bene l’uovo, come gran parte degli aspiranti chef. Regina ha realizzato ‘il peggior uovo in camicia’ di MasterChef Italia, Cracco analizza il piatto dell’avvocato romano Tiziana e dice che è ‘una causa persa‘, la romana va su tutte le furie e non ritorna in postazione: ‘Non si deve permettere di darmi dell’avvocato delle cause perse. Io mi occupo di diritto internazionale‘, Cracco le dice che era un commento ironico. Guido non realizza nulla del piatto di Spyros e con Regina e Giorgio viene chiamato fra i tre peggiori: Giorgio viene salvato per la seconda volta consecutiva, salvo Guido, Regina, invece, viene eliminata. A vincere la prova è Suien: sceglierà la sua squadra per la prova in esterna.

    La scheda di Regina

    Nella prova in esterna, invece, i nostri 16 aspiranti chef sono all’Arco della Pace di Milano e cucineranno per 100 ghisa, i vigili urbani, che traduranno il loro gradimento in multa. Una prova in esterna che per colori, location ricorda molto The Apprentice, Suien sceglie la squadra blu (Daiana, Maurizio, Andrea, Nicola, Marika, Michele e Giorgio), Paola capitana della rossa (Guido, Ivan, Letizia, Tiziana, Margherita, Agnese, Federico). Suien sceglie anche il menù da realizzare: risotto alla luganega e cotoletta alla milanese, i rossi dovranno realizzare, invece, risotto alla milanese e rustin negàa. Entrambe le squadre sembrano poco attente, ma i blu vincono la prova.

    Per i rossi ci sarà il pressure test, per loro trenta uova e due ciotole, ogni chef dovrà separare l’albume dal tuorlo senza sbavature nel minor tempo possibile. Salve Agnese e Letizia, i sei restanti avranno tre minuti per montare a neve il bianco dell’uovo. Salvi Tiziana, Paola e Guido, restano fuori solo Ivan, Margherita e Federico per loro un’altra prova realizzare in cinque minuti uno zabaione da leccarsi i baffi. Nessuno dei tre supera la prova, solo Federico si è salvato in parte, Ivan viene graziato e Margherita lascia a sorpresa MasterChef Italia 2!

    La scheda di Margherita