MasterChef Italia 2, quarta puntata: eliminati Federico, Giorgio e Letizia [FOTO + VIDEO]

MasterChef Italia 2, quarta puntata: eliminati Federico, Giorgio e Letizia [FOTO + VIDEO]

Mister Chef Italia 2, ben tre gli eliminati della puntata di ieri: Federico, Giotgo e Letizia

    Master Chef Italia 2 inizia il 2013 con il botto: ben tre eliminazioni nella quarta puntata (anche se ricordiamo che il talent show culinario manda in realtà due puntate a sera). A lasciare il grembiule della seconda edizione del programma televisivo Federico (che aveva stupito per aver reinventato le orecchiette), Giorgio (che aveva deluso sin da quando era entrato nel programma) e una delle concorrenti più presuntuose di quest’edizione la romana Letizia. Andiamo con ordine la serata si è aperta con una Mystery Box dedicati agli ingredienti afrodisiaci e si è chiusa con l’ennesima lite di uno dei concorrenti con il principe Cracco. Che in quest’edizione i concorrenti siano più pieni di sé dei super contestati giudici? Rivediamo cosa è successo nella puntata di ieri.

    La Mystery Box di questa sera promette scintille e non solo in cucina! Gli ingredienti scelti sono tutti afrodisiaci: sedano, fichi neri, una bottiglia di Franciacorta Satèn, caviale di Calvisano, scampi, ostriche, peperoncino, burro, riso carnaroli e una melanzana. Paola è abbastanza riluttante a cucinare in 45 minuti un piatto afrodisiaco ‘io non cucino in quelle situazioni lì‘, dice Guido la butta sul ridere e canta, invece, champagne per brindare a un incontro. Papà Barbieri chiede alla sua Agnese se ha mai usato questi ingredienti e lei dice una volta ‘la noce moscata ha avuto il suo successo‘. Risatone dei tre giudici che poi tornano seri. I tre piatti migliori scelti sono: Follia di pesce, un tortino di scampi, melanzane e caviale con salsa d’ostrica realizzato da Andrea, il Fico di mare, una crema di fichi, scampi e Franciacorta ideato da Nicola e a sorpresa Paola con la sua Insalata di riso con scampi e caviale su crema di melanzane. Questa scelta fa perdere le staffe ad Agnese. A vincere è la Follia di pesce di Andrea, doppio aiuto per l’aspirante chef potrà scegliere l’ingrediente dell’Invention test e potrà decidere se partecipare o meno alla prova.

    Dopo gli astici vivi, a Master Chef non temo i giudici degli animalisti inviperiti e il tema di questo invention test è la cacciagione, Andrea sceglie fra fagiano, lepre e cinghiale e sceglie il secondo ingrediente. Andrea decide, inoltre, di non partecipare alla prova per non potersi bruciare la possibilità di passare il turno, la scelta dell’aspirante chef è criticata dagli altri colleghi. La lepre è ostica da cucinare e i giudici saranno, come al solito, perfidi. Molti deludono (Giorgio, Suien, Michele), stupisce Maurizio e i suoi tagliolini fritti al ragù di albicocca e datteri, ma a spuntarla è Agnese che aveva presentato il suo piatto con una canzoncina. Bene anche Guido, mentre il piatto di Federico non è stato gradito dai giudici. Agnese potrà scegliere i componenti della sua squadra durante la seconda prova in esterna della stagione. I tre piatti peggiori sono stati quelli di Federico, Letizia (il suo piatto sapeva di saponetta a detta di Cracco che l’ha anche sputato) e Giorgio. Eliminazione doppia a Federico per questa pessima prova e a Giorgio perché non ha saputo sfruttare le due chance offerte dai giudici.

    La scheda di Federico

    La scheda di Giorgio

    Arriviamo in Sardegna, al Forte Village, per la prova in esterna. Agnese, per la squadra rossa, sceglie: Maurizio, Letizia, Michele, Marika e Andrea.

    Nella blu, invece, Tiziana si propone come capitana, ma viene cassata dagli altri rimasti Nicola viene eletto capitano e deve subito fare il nome di una persona da mandare direttamente al pressure test: Daiana non prenderà parte alla prova. Le prove deludono un po’ le aspettative, Agnese punta su un menù a base di piatti caldi poco estivo e sembra non ascoltare il consiglio di Cracco, la squadra blu, invece, sembra meno amalgamata. Dopo tre ore il buffet è pronto e i nostri aspiranti chef spolverano anche un po’ di inglese, per scegliere il vincitore si deve lanciare una stellina marina su un grumolo di sabbia, quanta poesia! Vincono i blu e per i rossi è ora del pressure test. Gli eliminati dovranno riconoscere il maggior numero di ingredienti in un minuto e mezzo e riporli in un cestino, parte Daiana e ne indovina 13 su 25 come Michele. Andrea e Agnese riconoscono 11 ingredienti, bene Maurizio che ne indovina ben 16, Letizia ne indovina solo 12 come Marika. Maurizio non parteciperà all’ulteriore prova del pressure test: cucinare un piatto con gli ingredienti indovinati da realizzare in solo 30 minuti. Michele ha cucinato un agnello con contorno di taccole, bocciato; Andrea ha preparato con una lombata d’agnello con salsa di uva passa e contorno di cavolo rosso e pomodoro, Cracco lo trova buono; Daiana ha preparato del riso basmati a mo’ di risotto, bocciata, Agnese sbaglia contorno e carne nei suoi bocconcini di pollo con salsa di pesche e insalata di papaya e pomodoro. Ultime Letizia e Marika: il pollo con patate al forno e pomodorini della prima è troppo semplice e non è piaciuto a Barbieri, mentre Letizia si prende le critiche pesanti, Marika reagisce ai commenti poco positivi del suo riso con patate, tartufi di mare, pomodorini e bottarga, a far andare su tutte le furie Carlo Cracco gli accostamenti e il fatto che la napoletana ha tagliato male il pomodoro: ‘Fa caga*e. Sei aria fritta, questo non è niente, hai fatto un’insalata di riso con patate fritte. Questo qui è il piatto del niente! Questo è un pressure test e in mezz’ora hai fatto un riso in bianco e patate fritte! Oh!‘, questo il giudizio di Cracco al suo piatto. Si salvano Daiana, Agnese, Michele e Andrea, restano davanti ai giudici Marika e Letizia, esce la romana.

    La scheda di Letizia

    1130

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI