MasterChef Italia 2: i 18 concorrenti e il primo eliminato [FOTO + VIDEO]

MasterChef Italia 2: i 18 concorrenti e il primo eliminato [FOTO + VIDEO]

MasterChef Italia 2, la seconda puntata: i 18 concorrenti di quest'edizione

da in MasterChef Italia, Sky, Sky Uno
Ultimo aggiornamento:

    Scelti, nella seconda puntata di MasterChef Italia 2, i 18 concorrenti, di questa seconda edizione. Dai 40 scelti nel primo appuntamento sono stati selezionati i migliori 18, aspiranti chef che hanno dovuto superare varie prove e sopportare la schiettezza-antipatia di alcuni giudici. La serata si è aperta con i 40 alle prese con il primo compito che viene richiesto a chi entra in cucina: pelare patate. Seguita dalla creazione di una besciamella in venti minuti e la preparazione di un piatto in pochissimo tempo. Dopo le prove estenuanti legate alla cucina povera a spuntarla sono stati in 18, nella puntata di ieri anche il primo eliminato: Giorgio Gramegna che non ha superato la prima temutissima Mistery Box. Ma scopriamo chi ce l’ha fatta e chi no nel nostro recap della seconda puntata.

    Dopo quattro ore passate a pelare patate in due forme diverse (a pont neuf e a saponetta), i tre temibili chef hanno sfoltito già il gruppo dei 40 in 28 aspiranti cuochi. La seconda prova per chi ce l’ha fatta è realizzare una besciamella in tempi record e un piatto che abbia la salsa come protagonista. Cucinare un piatto legato alla cucina povera è solo il primo ostacolo, fra i fornelli gli aspiranti chef sono osservati a vista dai tre giudici: chi di loro passerà il turno? La sfida delle “patate” si è conclusa con uno spareggio fra Letizia e Diana, chi l’ha spuntata fra le due? Prima di raccontarvi della prima Mistery Box della stagione vediamo alcuni dei cuochi che hanno già passato il turno.

    Andrea
    Come la scorsa settimana, il primo a spuntarla è stato Andrea, il programmatore informatico sognatore ‘che ama la vita e che l’ha conosciuta sotto diversi aspetti, anche quelli più crudeli e duri‘. Trentasette anni di Vimodrone, cucina perché è una delle poche cose che lo tranquillizza. Sul sito ci presenta il cioccolato, uno dei 18 ingredienti fondamentali nella cucina di MasterChef, e la sua ricetta è l’Agnello da latte allo sherry. Andrea ha superato a pieni voti la prova della pelatura delle patate, così come Agnese, la studentessa siciliana che ha divertito nella prima puntata con l’imitazione di Bruno Barbieri.

    Agnese
    Siciliana di Misterbianco, Agnese è stata la seconda a classificarsi per il suo talento nel pelar patate. Ama cucinare sin da bambina, quando passava le ore a osservare la madre ai fornelli. Vive a Milano dove si è laureata in Psicologia, ama ‘gli odori forti e i sapori delicati, anche se ogni tanto mi abbandono alla sana e saporita cucina‘ della Sicilia. Il suo piatto “di battaglia” è proprio una rivisitazione di un piatto tipico siciliano e rappresenta il cavolo verde.

    Federico
    Pugliese, sulla sua scheda si dice figlio degli anni ’70 e anche degli anni ’90, assomiglia moltissimo al cantante Devendra Banhart e vive da una decina di anni a Firenze. Laureato in Ingegneria, ha scoperto la passione per gli abiti e ha cambiato un po’ mestiere. Si è appassionato alla cucina a Londra, pur avendo convinto i tre chef con un piatto della sua Puglia durante la prima puntata.

    Letizia
    La studentessa romana, criticata per il suo atteggiamento nella prima puntata, è l’ultima dei 18 aspiranti chef di quest’edizione e ha battuto Diana nella prova di taglio delle patate. Sul sito ci presenta le fragole e la sua ricetta è una rivisitazione di un piatto tipico francese.

    Marika
    Marika ha 27 anni e viene da Napoli, laureata in Scienze dell’Educazione, ha un fortissimo legame con la sua città, adora le sue due sorella Lara e Ambra. Convive da un anno con il fidanzato e ama la cucina per colpa della nonna.

    Guido
    Idraulico romano, adora gli animali e vive a Zagarolo con la sua famiglia, cucina per i suoi figli e la cosa lo rende felice. Prima di fare l’idraulico era un vigile del fuoco, ha passato il turno in coppia con lo studente siciliano Giorgio.

    Regina
    Ama il canto e il cibo e anche lo sport, questa studentessa di Ingegneria adora la semplicità nella vita, come la pagnotta calda. Sul sito, la 27enne rappresenta i funghi.

    Michele
    Veterinario di Città di Castello, Michele è specializzato nei cavalli. In famiglia ha scoperto l’amore per la cucina ed è sempre attento a ogni dettaglio. L’umbro ha superato alla perfezione l’invention test.

    Tiziana
    L’avvocato romano non era stato molto simpatico ai giudici nel corso della prima puntata. Ama cucinare per la sua famiglia e per gli amici, ha studiato le tecniche degli chef famosi e ha poi sperimentato le sue.

    Creatività, precisione e competenza le basi del mio successo‘. Staremo a vedere come andranno le sue Mistery Box…

    Margherita
    Impiegata annoiata, ora disoccupata, sogna di ritrovare un impiego. Il suo piatto nella scorsa puntata aveva stregato i tre giudici. Dietro quest’aria da bambolina, nasconde una grinta senza precedenti.

    Paola
    Casalinga di Milano, è curiosa, ama cucinare per il figlio e ama passare del tempo in cucina con lui.
    Mi piacciono i libri, la moda, il cibo e le persone. La curiosità è la mia dote principale e forse anche il maggior difetto. Adoro cucinare con mio figlio e cerco di trasmettergli l’amore per il cibo. Quando abbiamo tempo cuciniamo insieme torte di mele e muffin ai mirtilli rossi.

    Ivan
    Eclettico, ha moltissime passioni, ha avuto una seconda occasione nella prima puntata.

    Suien
    Suien è una persona solare e non ha mai perso il sorriso nonostante le avversità. Sulla pagina di MasterChef rappresenta l’ananas.

    Nicola
    Persona semplice, ama il silenzio e il rumore di coltelli e fornelli. Adora il suo cane e vivere in campagna, adora l’odore del pesce ma anche la montagna. Si autodefinisce un perfezionista, staremo a vedere. Nicola ha vinto l’invention test e ha vinto la possibilità di ricevere i consigli di Bruno Barbieri.

    Maurizio
    Il creativo Maurizio è il primo degli aspiranti chef ad aver vinto la Mistery Box della seconda edizione, ha cucinato un buonissimo piatto con i dieci ingredienti scelti: olive taggiasche, un mazzetto di erbe, pomodorini, mascarpone, farina, patate, vongole veraci, uova, capperi salati e, per finire, una rana pescatrice. E ha scelto l’ingrediente per la prova successiva, l’ultima che è costato l’eliminazione di Giorgio Anthony il migliore nella prova della besciamella. Maurizio ha scelto per i suoi “colleghi” i fagioli.

    Daiana
    Casalinga di Follonica, Daiana è stata salvata dalla prima eliminazione. Il suo piatto con i fagioli e gli altri ingredienti della cucina povera non ha convinto i tre giudici e la donna ha rischiato di lasciare subito il talent show di Sky Uno. Con lei hanno rischiato l’eliminazione Giorgio Gramegna e Giorgio Ruggeri. Il primo dei due Giorgio è stato il primo eliminato di MasterChef Italia.

    Giorgio R
    Il giovane Giorgio è abituato al sacrificio, una caratteristica perfetta per chi aspira a diventare un aspirante chef della cucina di MasterChef. Licenziato, ha deciso di provare una seconda opportunità nel talent show culinario di Sky Uno.

    Giorgio G
    Giorgio di Novara, primo eliminato di quest’edizione di MasterChef Italia, aveva realizzato la besciamella perfetta eppure non è bastato a fargli superare la seconda puntata.

    1417

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MasterChef ItaliaSkySky Uno