Masterchef 3 Italia, puntata 23 gennaio 2014: eliminati Beatrice, Ludovica e Michele G.

Masterchef 3 Italia, puntata 23 gennaio 2014: eliminati Beatrice, Ludovica e Michele G.

Eliminati Beatrice, Michele Guida e Ludovica nell'undicesima e dodicesima puntata di Masterchef 3 Italia

da in MasterChef Italia, Sky Uno, Talent Show
Ultimo aggiornamento:

    Dolci, uova di quaglia, centrali elettriche e street food hanno caratterizzato l’undicesima e dodicesima puntata di Masterchef 3 Italia. La spietata gara culinaria ha visto eliminati Beatrice, protagonista di una figura impietosa, insieme a Ludovica e Michele G. Mentre Rachida continua ad attirare le antipatie di tutti.

    L’undicesima puntata di Masterchef 3 Italia si è aperta con la Mistery Box, contenente questa settimana delle uova di quaglia siberiana, ciliegie, latte d’asina e pomodori neri. I concorrenti sono stati tutti in grado di dare il meglio di sè, riscuotendo addirittura i complimenti dei severissimi giudici. La vittoria viene consegnata a Eleonora, capace di vincere anche senza copiare: la battuta che fa Cracco è indirizzata a Beatrice, la quale ha passato tutto il tempo ad erigere muri per non farsi imitare e non apprezza per nulla l’ironia del cuoco.
    Ma per lei la brutta serata è solo all’inizio, perché subito dopo inizia la prova dolciaria. La vincitrice della competizione precedente sceglie il piatto con cui tutti dovranno cimentarsi: torta a base di pan di spagna. Il compito si rivela molto più complesso del previsto per Beatrice, che per la disperazione arriva addirittura ad elemosinare gli avanzi dei suoi avversari. I tre giudici sono allibiti e non possono far altro che eliminare la concorrente, con tanto di disonore: “Hai fatto una scena penosa che neanche Rachida avrebbe fatto!”

    Federico viene incoronato miglior pasticcere, mentre i due Michele e Ludovica si contendono la palma di peggiore di turno e passano direttamente al Pressure Test.

    La dodicesima puntata di Masterchef 3 Italia ha visto i partecipanti trasferirsi alla centrale idroelettrica Enel di Novi: la loro sfida risponde al nome di “street food”.

    Divisi in tre squadre, i concorrenti si danno da fare per vendere il maggior quantitativo di cibo da asporto, con Rachida che fa perdere presto la pazienza ai suoi compagni. Alla fine è proprio il team di quest’ultima a perdere la gara, finendo al Pressure Test con i precedenti tre: Enrica, Alberto, Rachida, Michele G., Michele C. e Ludovica si affrontano in una gara a tempo, cucinando una pietanza a piacere in non più di 15 minuti. Si salvano Enrica e Alberto, mentre gli altri vengono trascinati in una seconda prova ancora più difficile: stavolta dovranno agire in 10 minuti.
    Rachida cerca di cavarsela con un piatto di prosciutto e melone, ma viene cortesemente invitata dai giudici a fare qualcosa di serio. Il secondo a togliersi il grembiule è Michele Guida, reo di aver cucinato dei calamari che sembrano dei “lastici”. Terza e ultima eliminata è infine Ludovica, che perde il confronto con Rachida e non nasconde il disprezzo nei confronti di quest’ultima. La sua faccia al momento dell’addio dice tutto.

    485

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MasterChef ItaliaSky UnoTalent Show