Masi Oka parla di “Agente Smart – Casino Totale” e di Heroes (fotogallery + video)

Masi Oka parla di “Agente Smart – Casino Totale” e di Heroes (fotogallery + video)

Anche quando recita al cinema, pare che Masi Oka non sappia distaccarsi dalle serie tv: nel suo primo lavoro sul grande schermo dopo alcune comparsate in Scrubs ed il successo di Heroes, il nostro “Hiro Nakamura” ha debuttato, due giorni fa, in “Get Smart”, film che in Italia vedremo (ma non sappiamo quando) con il nome di “Agente Smart - Casino Totale”

    Anche quando recita al cinema, pare che Masi Oka non sappia distaccarsi dalle serie tv: nel suo primo lavoro sul grande schermo dopo alcune comparsate in Scrubs ed il successo di Heroes, il nostro “Hiro Nakamura” ha debuttato, due giorni fa, in “Get Smart“, film che in Italia vedremo (ma non sappiamo quando) con il nome di “Agente Smart – Casino Totale“.

    Diretto da Peter Segal, “Get Smartè ispirato all’omonima serie tv ideata da Mel Brooks e andata in onda negli anni ’60, che vedeva protagonisti Maxwell Smart e Agent 99, due spie con grande senso dello humor: nei panni di Don Adams e Barbara Feldon ci sono Steve Carell (Little Miss Sunshine, The Office) e Anne Hathaway (Il diavolo veste Prada).

    Neanche era uscito al cinema, che già si vociferava di uno spinoff del film, non per il grande schermo ma direttamente in dvd: il sequel dovrebbe intitolarsi “Get Smarter: Bruce and Loyd out of Control” (“Get Smarter: Bruce e Loyd fuori controllo“, ma potrebbe anche chiamarsi più semplicemente “GS: con Bruce e Loyd“), incentrato sulle gesta di Bruce (appunto Masi Oka) e Loyd (Nate Torrence), due incapaci tecnici di Control, l’agenzia dei servizi segreti del governo americano per cui lavorano Maxwell Smart e Agent 99.

    Penso che Get Smart sia un grande film, ha spiegato Masi Oka, non ho mai visto la serie originale, ma questo film ha un grande cast. Uno dei miei idoli quando ero piccolo era Alan Arkin (che in GS interpreta il capo dell’Agenzia), sono cresciuto adorando certi attori, ed ho sempre voluto lavorare con loro: interpretare questo film è stata una scelta facile, e sono lieto che i produttori mi abbiano dato un’opportunità. Get Smart, ha aggiunto ancora l’attore, è pieno di comicità gestuale, molto più universale del dialogo: il film sarà un successo“.

    Quanto ad Heroes, ovviamente Masi Oka, pur dedicandosi al cinema, non ha lasciato la serie della NBC: nella terza stagione lo rivedremo sicuramente, ed anche se ha espresso le sue perplessità per l’accoglienza freddina riservata alla seconda, ha solo parole di lode per le riprese della prossima stagione, che andrà in onda sulla rete americana a partire da 22 settembre (e non il 15, come previsto): “Sarà fantastica, ho appena finito di girare il quarto episodio ed è davvero grandioso. Sarà un ritorno alle basi della prima stagione, ha concluso l’attore, tanta sceneggiatura ed un sacco di colpi di scena“.

    heroes murales

    Ed a proposito di Heroes, BlogDowntown.com posta una foto (vedi sopra) di un murales su un muro vicino un vicolo chiamato “Frank Court”, tra la Spring Street e la Broadway Street a Los Angeles: non c’è scritto come il murales verrà introdotto nella sceneggiatura, ma dovrebbe essere una rappresentazione della Terra che esplode, e dovrebbere essere uno dei “ponti” tra la prima e la terza stagione (nella prima era New York ad esplodere, nei dipinti di Isaac). Sempre secondo BlogDowntown, la scena girata nel vicolo contiene una sparatoria e un inseguimento tra auto, ma non si sa chi abbia partecipato alle riprese.

    Di seguito, il video del trailer internazionale e quello in alta definizione del film “Agente Smart – Casino Totale“.

    Get Smart International Trailer

    “Get Smart” Trailer (iHD)

    Fotogallery: VarietyMovies.about.com

    921