Maria De Filippi sogna una serie tv e un quiz tutto suo. Gianni Morandi stasera ad Amici

Maria De Filippi sogna una serie tv e un quiz tutto suo. Gianni Morandi stasera ad Amici

Maria De Filippi sogna una serie tv e un quiz tutto suo

    Maria De Filippi

    In una lunga intervista rilasciata a Il Giornale, Maria De Filippi svela i suoi sogni tv ancora da realizzare, rigorosamente in collborazione con la sua casa di produzione, la Fascino. Tra questi un quiz show e una serie fictional, ma il suo vero desiderio è produrre qualcosa di nuovo da lasciare in eredità a qualche giovane conduttore. Intanto Amici ospita questa sera Gianni Morandi, ormai aficionado del reality.

    Si rivela scaramantica la regina della tv, che con la sua partecipazione al Grande Fratello ha ricordato a tutti come da un’idea semplice possa scaturire un programma di grande successo (C’è Posta per Te, Amici, Uomini e Donne), senza i costi e le esagerazioni pubblicitarie di format stranieri in evidente sofferenza di audience.

    Impegnata ormai da tempo sette giorni su sette su Canale 5, Maria sogna di condurre un quiz tv e di produrre con la sua Fascino una serie tv di successo. Un’esperimento già tentato, a dire il vero, con Grandi Domani, che però non fece registrare grandi ascolti. Il punto per Maria, però, è di continuare a scommettere sulla propria squadra, cresciuta negli anni e ormai pronta per confezionare qualcosa per altri conduttori. Del resto, con una certa modestia, sottolinea come il pomeridiano di Amici sia di fatto affidato a Luca Zanforlin, raccogliendo comunque una media di share davvero ragguardevole, circa il 23%. “Per i primi tre mesi“, ci tiene a sottolineare la De Filippi, “Luca ha condotto la diretta di Amici senza che io fossi presente, in totale autonomia, con un alto risultato del 24%di share”.

    Ma la sua impronta nei programmi che conduce è sempre ben presente e non sono pochi coloro che si ritengono delusi dalla svolta polemica e litigiosa della settima edizione di Amici. Maria cerca di limitare la portata dei continui battibecchi rispondendo che “gli attacchi personali, al contrario di quel che si dice, non aiutano affatto. Invece, le discussioni tra i ragazzi su chi è più bravo e su come, per esempio, bisogna impostare la voce funzionano moltissimo: direi il 30% che però va ad amplificare il restante 70″.
    Per quanto riguarda la formula ciclica ‘rvm-discussione in studio’, ripresa quest’anno anche dal Grande Fratello, la De Filippi assicura di non voler alimentare le polemiche, aizzando gli allievi tra loro o contro i docenti, anzi di selezionare con cura il materiale da mandare in onda. “Assicuro che censuro molto, soprattutto sulle vicende personali. E poi non aizzo nessuno, non faccio altro che raccontare quello che succede nella scuola. È ovvio che, in una gara, si scateni una competizione, anche focosa, come accade nella vita. In ballo, poi, ci sono 300mila euro, tanti soldi per un ragazzo. Per esempio, la partecipazione così attiva dei professori è nata per caso: li vedevo parlottare tra di loro, alla fine gli ho dato il microfono. Con tutte queste discussioni, comunque, c’è stato un cambiamento importante negli spettatori: ora sanno distinguere tra un’esibizione e l’altra e non si fermano più solo alla superficie, al fattore estetico”.

    Sarà. Sta di fatto che gli ascolti non sono per niente calati, anzi restano sempre molto alti, tanto da spingere Mediaset a chiedere a Maria altre due puntate del serale di Amici, che potrebbe così concludersi non più il 2 aprile bensì il 16. Una proposta che la De Filippi sta vagliando e contro la quale in realtà non ci sarebbero grosse controindicazioni.

    La filosofia di Maria in questi casi è riassunta nella frase “dipende se avrà un senso nell’evoluzione del programma”, ma nel caso di specie la cosa potrebbe essere più che probabile. Di fatto è sufficiente non realizzare una puntata con una doppia eliminazione e portare la finale a quattro, diversamente da quanto accaduto, ad esempio, nella stagione precedente che vide la doppia eliminazione nella terz’ultima puntata e una finale a 5. Il senso del programma non verrebbe per niente alterato e permetterebbe, a nostro avviso, una finale ancor più combattuta.

    Tutti i programmi di Maria De Filippi godono di una grande presa sul pubblico, riscontrabile non solo negli ascolti ma anche nel corollario di manifestazioni mediatiche che li riguardano: filmati su You Tube, blog, forum, siti dedicati (oltre ovviamente al suo sito, www.mariadefilippi.mediaset.it, e a quello, opposto, dei Nemici di Maria) e via dicendo. Inutile dire che la coppia De Filippi-Costanzo viene considerata nel mondo della tv una vera e propria lobby di potere, capace di orientare il mercato tv e di influenzare le scelte dell’azienda. Maria, però, tende a smentire questa visione, “una leggenda” stando alle sue parole. Critica, invece, una certa tendenza di Mediaset a creare poca sinergia tra le varie anime dell’azienda, spesso impegnate a parlarsi addosso: “Leggende. Come quella che racconta che sono al vertice di un sistema di poteri. Anzi, se devo dirla tutta, mi sembra che al contrario ci siano troppe parrocchie. Credo che sia necessaria più sinergia: i vertici Mediaset dovrebbero agevolare la collaborazione tra le diverse anime. A volte invece sembra che la logica sia quella del ‘divide et impera‘. Mai vista, per esempio, una convention Mediaset con presenti tutti gli artisti. E poi ci sono programmi Mediaset (non mi riferisco certo a Striscia che lo fa di mestiere) che deridono altri programmi Mediaset, non mi sembra che succeda in Rai. Ad esempio gli opinionisti, direttori di settimanali, che vengono invitati nei contenitori domenicali: passano il tempo a criticare alcune trasmissioni come il Grande Fratello e i miei tronisti e poi ne riempiono i loro giornali…”.

    Anche questo è un segnale di successo. Per il futuro non sembrano presentarsi grandi stravolgimenti, per cui si prevedono con una certa facilità nuove edizioni di C’è Posta Per Te, Amici e Uomini e Donne, in attesa di questo quiz show che “le frulla in testa da un po’ di tempo” e di uan nuova serie tv targata Fascino. Per adesso non ci resta che vederla nella settima puntata di Amici, in onda questa sera su Canale 5 che potrete seguire con la nostra blogcronaca in diretta web a partire dalle 21.10. Vi aspettiamo.

    1359

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE