Maria De Filippi su Discovery, salta l’affare: la conduttrice rimane a Mediaset

Maria De Filippi su Discovery, salta l’affare: la conduttrice rimane a Mediaset

Le parti hanno parlato a lungo, ma la proposta non si è perfezionata

da in Canale 5, Discovery-Channel, Maria De Filippi, Mediaset
Ultimo aggiornamento:

    Niente Maria de Filippi per Discovery: la conduttrice ha avuto delle trattative con l’editore di Real Time e dintorni, ma rimane a Mediaset. Nel giorno dell’annuncio dell’ingaggio di Maurizio Crozza, c’è stato anche spazio per Maria la sanguinaria, per cui a marzo Discovery aveva annunciato grande interesse, offrendole addirittura un canale dove poter trasmettere tutti i suoi programmi. All’epoca non c’era stato nessun commento di Maria De Filippi, che pur ammettendo un contatto con Discovery, aveva preferito mantenere il riserbo sul rinnovo sia sulla proposta che sul rinnovo del suo contratto con Mediaset, in scadenza a giugno.

    Maria De Filippi su Discovery, salta l’affare: la conduttrice rimane a Mediaset. Ricordiamo che a marzo era emersa la notizia che alla conduttrice fosse stato proposto un suo canale a tutto tondo, indiscrezione cui la Sanguinaria aveva risposto sempre con diplomazia, seppur sbilanciandosi un po’. All’epoca, De Filippi aveva confermato la scadenza del suo contratto con il Biscione e l’offerta di Discovery, d’altronde difficile da negare, pur aggiungendo di non volerne parlare perché non le piaceva trattare sui giornali. Ad aprile, De Filippi si era sbottonata un po’ di più, spiegando, a proposito dell’offerta di Discovery, che se fosse vero sarebbe stato un motivo d’orgoglio, perché un editore internazionale guardava alla realtà italiana, parlando di un’offerta cui sarebbe stato difficile non pensare.

    Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, aveva risposto con una frase secca che lasciava poche speranze: ‘La De Filippi è nostra‘, aveva detto ad aprile, e la notizia che Maria De Filippi non approderà a Discovery è stata ufficializzata ieri: ‘Abbiamo parlato a lungo ma purtroppo la proposta non si è perfezionata. Il dialogo, però, è stato stimolante‘, ha detto durante la presentazione dei palinsesti Laura Carafoli, responsabile della programmazione dei canali del gruppo.

    Una conferma della permanenza di Maria De Filippi a Mediaset era arrivata comunque anche dalla notizia della partenza, a settembre, del trono gay di Uomini e Donne (e per la versione etero sono già in corso i casting); a Real Time, invece, resta la ‘consolazione’ della striscia quotidiana di Amici.

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 15 giugno 2016

    Maria De Filippi approda a Discovery con un canale tutto suo? Nessuna conferma dalla conduttrice che, almeno per il momento, resta a Mediaset.

    L’ipotesi è saltata fuori durante la conferenza stampa di Amici 2016, ma la De Filippi ha preferito replicare alla voci su un suo ipotetico passaggio al gruppo americano senza smentite nè conferme. È vero, il suo contratto con Mediaset è in scadenza ma pare che nessuno dei vertici voglia perdere uno dei volti e delle menti di punta della rete. Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5, vuole tenersela ben stretta perché Maria De Filippi è la regina del piccolo schermo, colei che ‘qualunque cosa tocchi, diventa televisione’. Eppure la proposta sarebbe allettante per la conduttrice che, prima di compiere qualunque passo e passare a Discovery, dovrebbe studiare bene il terreno su cui si andrebbe a confrontare.

    Maria De Filippi lascia Mediaset per un canale tutto suo su Discovery? Nessuna conferma da parte della regina di Canale 5 che, se prendesse tale decisione, sarebbe una grave perdita per il gruppo guidato da Pier Silvio Berlusconi. Tuttavia, pare che al momento non sia stata avanzata alcuna proposta da parte della multinazionale nata in America nel 1985 e approdata in Italia nel 1997. Sebbene per Maria De Filippi tale ipotesi sarebbe motivo di grande orgoglio, la conduttrice risponde in questo modo alle voci su un passaggio a Discovery: “Per chi fa il mio lavoro, una proposta del genere è una cosa bellissima perché dall’estero pensano di investire. Se fosse vero, sarebbe difficile non pensarci. Dopodiché devi avere tutti gli strumenti per farlo”.

    Abbottonata e composta, la replica di Maria De Filippi che pare poter prendere in considerazione un cambio così radicale solo in determinate condizioni. Dall’altra parte, Giancarlo Scheri sembra non avere alcuna intenzione di perdere uno dei ‘cavalli di razza’ di Mediaset, l’unica conduttrice che riesce ad innalzare gli ascolti in qualunque fascia oraria. Per il momento – e fino alla fine del contratto che dovrebbe scadere a breve – la De Filippi resta nel gruppo di Pier Silvio Berlusconi e punta tutto sui suoi programmi e su Amici in particolare: un format che ha studiato e lanciato lei stessa e che sceglie di modificare di anno in anno perché è suo e non deve attenersi ad imposizioni esterne.

    Ad oggi, Maria De Filippi resta ‘legata’ a Discovery per il daytime di Amici che, da due anni, viene trasmesso su Real Time, canale che fa parte del gruppo made in USA. Il suo vincolo resta con Mediaset che non ha alcun interesse a lasciarla andare come dimostra l’esclamazione di Scheri, direttore di Canale 5: “Maria è nostra”.

    939

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Discovery-ChannelMaria De FilippiMediaset Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/06/2016 11:48
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI