Maria De Filippi replica a Milly Carlucci: ‘Mai influenzato nessuno, auguro serenità’

Maria De Filippi replica a Milly Carlucci: ‘Mai influenzato nessuno, auguro serenità’

Lo 'scontro' tra conduttrici continua...

    Maria De Filippi replica a Milly Carlucci, ribadendo la sua estraneità alle accuse lanciate dalla collega. Per chi si fosse perso la puntata precedente, la conduttrice di Ballando con le stelle ha portato in tribunale la ‘boss’ di C’è posta per te sostenendo che quest’ultima fosse dietro all’operazione condotta dai due utenti social @defilippi_M e Trash Italiano, che avrebbero rispettivamente ‘scoperto’ e rilanciato che la Carlucci fosse ricorsa a una serie di tweet falsi e comprati per aggiudicarsi la vittoria del premio di programma più social. La Rai, all’epoca, non aveva assegnato il premio ma si era limitata ad una semplice menzione, e Carlucci, anche rimarcando il suo impegno contro il cyber-bullismo, aveva sporto denuncia contro ignoti: la procura ha aperto un’inchiesta e convocato De Filippi come ‘persona informata dei fatti’.

    In un lungo intervento su Witty.tv, Maria De Filippi risponde alle ‘velate o esplicite polemiche’ nate dopo l’esposto di Milly Carlucci riguardo al Premio Social TV 2015. La conduttrice di C’è posta per te premette che spera che non sia stato tutto fatto artatamente per accendere riflettori su programmi tv che dovrebbero tendere ad intrattenere i telespettatori anziché dibattersi su polemiche più consone ai tribunali che non alla pagina degli spettacoli, e poi articola la sua replica in cinque punti.

    In sostanza, si dice pronta a dichiarare, sul web e in tribunale, di non essere la regista occulta di un bel niente, e che nessuno l’ha indagata per questo reato. Non ultimo perché rispetta il suo tempo e nella vita ha altre priorità che non suggerire alle cosiddette web star messaggi offensivi contro chicchessia.

    Non ho profili personali, ufficiali, ufficiosi o fake su nessun social (anche se mi è stato più volte offerto). Ciò non di meno, li leggo e mi diverto, a volte di più, altre volte di meno, a seconda di quel che leggo‘, dice poi la De Filippi, che spiega di conoscere alcuni titolari dei profili social a lei dedicati. Alcuni lo fanno per hobby, altri per mestiere, ma lo conoscenza deriva dal loro essere spesso presenti nelle platee o nei backstage dei programmi tv; ma – aggiunge la conduttrice – può dire con certezza, senza tema di essere smentita, di non aver mai nemmeno influenzato nessuno di questi ‘operatori’.

    La De Filippi, infine, si dice conscia dell’importanza di combattere il cyberbullismo, ma ritiene anche che né Trash Italiano o il fake che porta il suo nome o altri profili similari possano indurre nessuno al suicidio; la conduttrice cita, per esempio, il fake con il suo nome che durante la prima serata di Sanremo, durante l’esibizione di Laura Pausini, pubblicava una sua foto con Maurizio Costanzo con scritto ‘Strani amori’. ‘Né io né mio marito abbiamo sentito l’impeto al suicidio‘, il De Filippi pensiero, che conclude augurando tanta serenità, non prima di aver aggiunto che ritiene lecito pensarla diversamente e anzi tifa per la libertà di pensiero, per cui ‘mai dire mai’, ma fino ad ora non si è mai sognata di querelare chi da ambiti di produzioni rivali ai programmi da lei condotti, ha fatto intendere, velatamente o meno, via social o blog, che io avessi il potere di taroccare l’Auditel a mio vantaggio.

    589

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI