Maria De Filippi imprevedibile su Repubblica: ‘Farei tornare Santoro a Mediaset’

Maria De Filippi parla di TV e politica in un'interessante intervista a Repubblica

da , il

    Davvero inedita ed imprevedibile nell’intervista odierna su Repubblica è la conduttrice simbolo di Mediaset, Maria De Filippi. Uomini e Donne, Amici e C’è Posta per te non sono gli unici argomenti su cui la signora Costanzo si pronuncia, ma spazia dalla politica all’informazione svelando una notevole stima verso Michele Santoro, inviso a Silvio Berlusconi ma vero fuoriclasse del giornalismo in Italia.

    Maria De Filippi, definita dalla giornalista Silvia Fumarola una vera e propria ‘multinazionale’ ha coscienza dei meccanismi economici e non che possono rendere mutevole la carriera di un conduttore televisivo. Smarcatasi dalla nomina di ‘moglie di’ e sulla cresta dell’onda da oltre vent’anni fa la televisione piuttosto che vederla e sull’informazione ha un suo speciale punto di vista: ‘L’informazione di Mediaset non mi piace, si potrebbe fare un bel salto di qualità: non hanno il coraggio del dibattito aperto. A volte penso che la fortuna di Santoro, Formigli, Mentana derivi da Mediaset…Al posto dei vertici avrei chiesto a Santoro di tornare, lasciandolo libero. Se c’era Fede non c’era bisogno di avere venti Fede. Lo stesso sbaglio che fa la sinistra quando si fissa solo con Guccini e De Gregori‘. Bipartisan e ostile all’etichette, Maria De Filippi è riuscita a portare in TV anche qualche politico come Matteo Renzi ad Amici 12: ‘Il lato umano di Renzi paga, lui non ha paura di farlo vedere; gli altri fanno finta di non averlo. Trovo molto intelligente la Boldrini, l’avevo invitata ad Amici ma era impegnata. Veltroni non è potuto venire ma la prossima stagione conto di averlo‘.

    Invano desiderosa di avere tra i suoi ospiti Fiorello, Maria De Filippi viene ancora una volta interrogata su Uomini e Donne, la trasmissione per la quale negli anni ha ricevuto gli attacchi più feroci: ‘È una trasmissione di intrattenimento non presuntuosa ma vera, ai tronisti ho rinunciato: uno fa il pizzaiolo, l’altro l’ufficiale di Marina [Aldo Palmieri e Tommaso Scala] … Ma il successo di Uomini e donne è con gli “over”, gli anziani che invece di andare in un’agenzia matrimoniale vengono a cercare compagnia in tv e si divertono‘.

    Diverso è il discorso per Amici, talent show per giovani in cerca di chance nella musica e nella danza. Il pensiero della De Filippi va ai ragazzi disillusi da un mercato del lavoro bloccato: ‘Abbiamo fatto le borse di lavoro per cantanti e ballerini. Mi piacerebbe dedicare tre minuti alla speranza: offrire un’occasione di lavoro ai ragazzi. A Cernobbio premiano i geni, se quelli che vogliono essere sponsor di Amici mi aiutano, possiamo dare una mano a qualcuno che ha un’idea forte. E sarei ben contenta di togliermi dieci minuti di Uomini e donne restituendo pubblicità agli sponsor‘.

    La chiosa dell’intervista diventa decisamente più leggera con il riferimento all’imminente matrimonio di Belén Rodriguez e Stefano De Martino, al quale non potrà partecipare per motivi di lavoro: ‘La fuga dei sacerdoti è una comica, che gliene frega delle riviste. Abbiamo un Papa che telefona alle persone a casa e questi si preoccupano dei fotografi‘.