Maria De Filippi e Maurizio Costanzo, L’Intervista che ha scritto una pagina della TV italiana

La conduttrice di Sanremo 2017 e il pigmalione in vesti casalinghe: quando pubblico e privato si mischiano e conquistano i telespettatori

da , il

    Maria De Filippi e Maurizio Costanzo, L’Intervista che ha scritto una pagina della TV italiana

    Questa è la storia di una ragazza di nome Maria. Se la De Filippi fosse la protagonista di una puntata di C’è Posta Per Te, probabilmente il suo alter ego la presenterebbe così. La puntata speciale dell’intervista di Maurizio Costanzo con protagonista la moglie è andata in onda giovedì 02 febbraio 2017 su Canale 5 e ha regalato ai telespettatori un pezzo di vita vissuta, uno spicchio di intimità condivisa, già diventato storia della televisione italiana.

    Con il 22.21% di share e una platea televisiva pari a 2 milioni 653 mila telespettatori, L’Intervista di Maurizio Costanzo a Maria De Filippi ha scritto una irripetibile pagina di televisione. Il racconto televisivo – firmato da Gabriele Parpiglia, autore del programma – è sin da subito risultato coinvolgente e i dialoghi tra i due sono presto sfociati in un’intervista costruita con estrema maestria, parimenti co-condotta.

    I nostri non erano soltanto i protagonisti di un programma TV, ma molto di più. La coppia più potente dello showbiz nostrano si è mostrata pubblicamente per quello che, probabilmente, è anche nel privato.

    Dall’attentato del 1993 al matrimonio, dalla malattia dei genitori di lei agli esordi lavorativi di lui passando per il figlio Gabriele, L’Intervista mischia sapientemente alto e basso, pubblico e privato; fa ridere e commuovere.

    La conduttrice del Festival di Sanremo 2017 e il suo pigmalione hanno rivoluzionato la televisione italiana, incasellato un successo dopo l’altro, inventato e cristallizzato generi che tengono in piedi aziende, fatturati, posti di lavoro. Tutto ciò, non perdendo mai di vista lo Zeitgeist, lo spirito del tempo. Maurizio Costanzo prima, Maria De Filippi poi, hanno sempre intercettato e raccontato i cambiamenti della società, arrivando dove altri non riuscirebbero.

    Nei sessanta minuti scarsi di botta e risposta, i nuovi Sandra e Raimondo coinvolgono, emozionano, raccontano e si raccontano. Fanno a gara a chi fa saltare per primo la scaletta, puntualizzano e battibeccano sulle date, ma poi l’uno completa la frase dell’altro; i ricordi di una grande fetta di vita passata insieme si rincorrono veloci e a questo flusso di coscienza il telespettatore è reso partecipe: entrambi schivi e restii a raccontarsi, entrambi parchi di copertine o prime pagine, aprono le porte della loro casa raccontando dettagli a tratti comici a tratti dolorosi.

    Durante la messa in onda dell’intervista, poi, anche i social network hanno gradito questa versione inedita di Maria De Filippi, regina non solo della TV ma anche di Twitter, ed è proprio quest’ultimo ad aver registrato migliaia di interazioni, tutte positive nei confronti della coppia.