Maria De Filippi e Maurizio Costanzo a L’Arena: l’intervista di coppia da Massimo Giletti

Maria De Filippi e Maurizio Costanzo a L’Arena: l’intervista di coppia da Massimo Giletti

Maria De Filippi e Maurizio Costanzo, intervistati a L'Arena di Massimo Giletti, rivivono i difficili momenti dell'attentato mafioso che li colpì nel 1993 a Roma

da in Maria De Filippi, Massimo Giletti, Maurizio Costanzo, L'Arena, Maurizio Costanzo Show
Ultimo aggiornamento:

    L’intervista a L’Arena di Maria De Filippi e Maurizio Costanzo si concentra sui i terribili momenti dell’attentato scampato nel 1993, ma non mancano momenti di leggerezza a base di aneddoti riguardanti la loro vita privata. La storica coppia televisiva risponde in tandem alle domande di Massimo Giletti durante il talk show di Rai 1 andato in onda il 22 marzo, facendo emergere particolare emozione quando il conduttore mostra loro il filmato con le immagini del terribile attentato di Via Fauro. I due uscirono illesi dall’attacco-bomba, ma la paura di quel giorno risuona ancora nelle parole di Maria De Filippi e del marito.

    Ospite in studio a L’Arena di Massimo Giletti, Maurizio Costanzo risponde alle prime domande sulla sua vita privata con il supporto della moglie Maria De Filippi, in collegamento telefonico con il programma. Gli ormai canonici aneddoti sulla dieta vengono alternati a spaccati di vita quotidiana: ”In vacanza? Per carità! Mia moglie mi ha costretto a fare delle vacanze abbastanza brevi, non impegnative. Io non sopporto quelli che vanno in vacanza e si massacrano, dormono due ore per notte… Il frigo me l’ha sempre controllato. Mi sta controllando anche adesso. Io vivo in un regime da gestapo”.

    Maria De Filippi rievoca il giorno del primo incontro con Maurizio Costanzo, durante il Festival del Cinema di Venezia, e racconta di come il legame intellettuale che si creò aprì le porte al matrimonio che dura ormai da ben 20 anni: ”Non fu particolarmente simpatico quel giorno, all’inizio della giornata. Verso fine giornata era più malleabile, meno scontrosetto.

    Però mi colpì molto l’intelligenza”.

    Dalla quotidianità di coppia, Massimo Giletti passa a discutere dell’impegno anti-mafia di Maurizio Costanzo, mostrando in studio un filmato che testimonia l’attentato di cui il giornalista fu vittima a Roma insieme alla moglie Maria De Filippi. L’anno era il 1993 e fortunatamente entrambi ne uscirono illesi per un casuale cambio di macchina, ma l’evento fu altamente traumatico e ancora oggi nelle parole dei due si può chiaramente notare la paura. Ciò che salvò i due da conseguenze nefaste fu proprio il dubbio degli attentatori sulla loro presenza nell’auto, scampata a una potente carica di tritolo.

    La più turbata sembra essere proprio Maria De Filippi, che dichiara di non aver mai rivisto le immagini dell’attentato, nel tentativo di rimuovere l’evento. Col tempo il terrore si è affievolito, ma la sensazione di essere nel mirino è difficile da scrollarsi di dosso. Pur non essendo il target primario del colpo, la De Filippi passò un periodo buio in cui non voleva neanche uscire di casa e chiese più volte al marito di non occuparsi più di mafia. Il dovere morale di giornalista ebbe però la meglio e il tempo ha comunque guarito le ferite.

    495

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Maria De FilippiMassimo GilettiMaurizio CostanzoL'ArenaMaurizio Costanzo Show Ultimo aggiornamento: Lunedì 23/03/2015 12:08
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI