Maria De Filippi da Uomini e Donne ad Amici: stuzzicanti curiosità svelate dalla conduttrice

Maria De Filippi da Uomini e Donne ad Amici: stuzzicanti curiosità svelate dalla conduttrice

Sotto forma di commenti ad un blog, le novità su Uomini e Donne e Amici da Maria De Filippi

    Sembra ufficialmente superata la ritrosia iniziale nel rilasciare dichiarazioni su programmi come Uomini e Donne e Amici: Maria De Filippi, per la gioia di chi si occupa di TV, parla finalmente delle sue creature. Dopo le rivelazioni a TVTalk, la conduttrice di Pavia aggiorna il suo pubblico su importanti novità attraverso un blog.

    Calatasi nei panni ormai congeniali di commentatrice, Maria De Filippi ha fatto alcune considerazioni a BubinoBlog a partire da un post dedicato all’Auditel. Il risultato di tali esternazioni è quantomeno eterogeneo tanto da richiedere una sorta di suddivisione in capitoli. Ampio spazio viene dato a Uomini e Donne, il programma più criticato della De Filippi al quale da oltre dieci anni un rilevantissimo zoccolo duro di spettatori non sa resistere. A sorpresa, la signora di Mediaset sgancia una vera e propria bomba: ‘Uomini e Donne è forse la trasmissione più a rischio che faccio (mi riferisco alla conduzione) e quindi alla possibilità di farlo fare a qualcun altro‘. Davvero impensabile un’eventualità del genere per ognuno dei programmi cuciti su misura della De Filippi che come nessun altro dialoga e si occupa dei protagonisti nip del suo show. Intanto, con delusione si apprende che il dating show non andrà mai in onda di domenica.

    A quanto pare, parte dell’entusiasmo mostrato dalla conduttrice è per Amici giunto alla fase del serale con la registrazione della prima puntata. Giusto per continuare nel solco delle anticipazioni da registrazioni apprendiamo chi saranno gli ospiti internazionali del secondo serale – Birdy e Kylie Minogue – con annessa conferma del ritorno del talent su Real Time a partire dal prossimo autunno. Ma è la scelta di Moreno come coach dei Bianchi a a suscitare più curiosità a due giorni dalla messa in onda di Amici: ‘Che molti siano delusi sulla scelta di Moreno me l’aspettavo, non si può accontentare tutti; anche l’anno scorso molti erano delusi sulla scelta di Emma, ma mi sembra abbia svolto egregiamente il ruolo per cui era stata chiamata.

    Il ruolo del coach delle squadre all’interno di Amici non ritiene necessariamente anni anni di esperienza discografica. Il coach è circondato dai prof., da due musicisti, da Vessicchio, da Peparini e tanti altri professionisti. Non ho montato io ad arte il caso come alcuni di voi ha pensato. Anche sulla pagina ufficiale di Amici ho spiegato che Emma desiderava fare il passaggio di testimone in prima serata, a me faceva piacere accontentarla e da lì è partita l’idea del punto di domanda, soprattutto per non creare dei fraintendimenti nel telespettatore che vedendola al sabato pomeriggio nella creazione delle squadre avrebbe potuto pensare che lei era ancora il Direttore Artistico. In Moreno ci credo altrimenti non gliel’avrei proposto. Dopo di che vale quello che ho sempre detto che Star importantissime ancora esitano a sedersi nei Talent in Italia, pian piano cambierà anche il loro pensiero…almeno spero‘. E, in effetti, da qualche anno a questa parte Maria De Filippi si è fatta paladina contro i radical-chic avversi al talent riuscendo a portare sul palco grandissimi rappresentanti del cantautorato – Roberto Vecchioni, Fiorella Mannoia e il compianto Lucio Dalla tra gli altri – che di quel pubblico ostile sono il riferimento anche culturale.

    E che la preparazione di un serale all’altezza del sabato sera e delle aspettative del mercato discografico stiano assorbendo del tutto la conduttrice è dimostrato anche da quanto svelato sull’eventuale rimpiazzo di Italia’s got talent sgraffignato da Sky: ‘Attualmente sono concentrata su Amici e dell’eventuale sostituzione con un altro PrimeTime al posto di IGT si parla, ma non c’è ancora nulla di definitivo per cui sarebbe inutile dire cose che poi magari non si verificheranno‘. Meglio vivere alla giornata come un precario qualsiasi; anche se si è la colonna portante di un network televisivo, la scaramanzia in TV come a teatro non è mai troppa.

    690

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI