Marco Rulli, il nuovo Scamarcio?

Marco Rulli, il nuovo Scamarcio?

Marco Rulli, l'erede di Scamarcio, protagonista di Ti Stramo di Pino Insegno

da in Film, Giffoni Film Festival, Personaggi Tv, Primo Piano, giffoni-film-festival-2008, Pino-Insegno, riccardo-scamarcio
Ultimo aggiornamento:

    Il confronto tra Marco Rulli e Riccardo Scamarcio, idolo delle ragazzine e interprete di teen movie italiani di successo, non è certo causale. Al di là del capello riccio e degli occhi chiari e penetranti, l’esordiente Marco Rulli, infatti, si è misurato proprio con il riccio pugliese nel film parodia Ti Stramo, diretto da Pino Insegno con la collaborazione di Gianluca Sodaro. La sfida tra i due è ufficialmente aperta.

    Ti Stramo è solo il sottotitolo di un film che riassume nel suo titolo originale il meglio (e il peggio) della produzione di genere adolescenziale/romantico che sta spopolando da qualche anno i box office italiani. Ho voglia di un’ultima notte da manuale prima di tre baci sopra il cielo… Scusa ma ti chiamo film è infatti il titolo completo dell’opera che si inserisce in un filone diremmo vergine in Italia, quello delle parodie alla Scary Movie, una sorta di collage dei momenti e delle scene clou dei film di successo reinterpretati in chiave ironica e spesso ‘sopra le righe’. Questa l’operazione che ha spinto Pino Insegno a mettersi dietro la macchina da presa con il siciliano Gianluca Sodaro, co-regista del film, e a realizzare Ti Stramo, il cui trailer è stato presentato ieri al Giffoni Film Festival. Al centro della storia tre personaggi che richiamano subito quelli di Tre Metri Sopra il Cielo: il protagonista è Stram (che sta per Stramarcio), e impersona una versione riveduta e corretta di Step. Al suo fianco c’è Bambi (immediato riferimento a Babi), al posto di Pollo c’è Tacchino, mentre Gin diventa Tin. Non può mancare, ovviamente, Ponte Milvio con i suoi lucchetti, cui viene data una ‘banale’ funzione di antifurto di motorini.

    Nel cast anche nomi di prestigio, come Raoul Bova, Enrico Lo Verso, Corinne Clery e Franco Nero.

    Al di là di tutto, però, siamo sicuri che il film lancerà un nuovo personaggio cinetelevisivo, Marco Rulli appunto, che si avvia a far breccia nei cuori delle giovanissime. Non è da meno la coprotagonista, Carlotta Tesconi, presto icona dei sogni dei ragazzini.
    Ne sentiremo ancora parlare.

    466

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FilmGiffoni Film FestivalPersonaggi TvPrimo Pianogiffoni-film-festival-2008Pino-Insegnoriccardo-scamarcio