Marco Mengoni premiato al Senato dal Garante per l’infanzia e l’adolescenza

Marco Mengoni premiato al Senato dal Garante per l’infanzia e l’adolescenza

Marco Mengoni è stato premiato al Senato dal Garante per l'infanzia e l'adolescenza, oggi lunedì 22 giugno 2015

da in Marco Mengoni, Personaggi Tv
Ultimo aggiornamento:

    Marco Mengoni è stato premiato al Senato dal garante per l’infanzia e l’adolescenza: diverse sono le motivazioni che hanno spinto il garante Vincenzo Spadafora a consegnare il riconoscimento al vincitore di Sanremo 2013. Dopo il debutto sul palco di X Factor 3, quando nel 2009 vinse il talent show firmando un contratto con la Sony, Mengoni ha collezionato un successo dietro l’altro, tutti più che meritati. Capace di mostrare ‘la forza delle fragilità e delle diversità’, il cantante è divenuto un simbolo per molti ragazzi, i fan si fidano di lui e apprezzano le battaglie che porta avanti, non solo con la musica.

    Il Garante nazionale per l’infanzia e l’adolescenza, Vincenzo Spadafora, oggi 22 giugno 2015 ha conferito a Marco Mengoni un premio: nella location di Palazzo Madama durante la Relazione annuale al Parlamento che si tiene al Senato, con la presenza del presidente Pietro Grasso, il cantante è stato premiato per le sue qualità di artista, ma anche e soprattutto umane. Dopo una ricerca che l’Authority ha chiesto di svolgere a ‘Blog Meter’, è emerso che tra 75 personaggi pubblici, è proprio Mengoni quello che ha ottenuto maggiore popolarità online. I ragazzi provano verso di lui un sentimento positivo: i fan lo seguono perché l’artista porta avanti delle battaglie, attraverso la musica e anche nel privato, che sono capaci di muovere gli animi.

    Secondo Spadafora, ‘La stima professionale, la simpatia, la carica umana e sociale delle sue canzoni’, non sono le sole motivazioni che hanno fatto ottenere il premio al cantante, ma senz’altro il dato oggettivo della ricerca ha fatto emergere che Mengoni è un simbolo per i suoi fan, che si ritrovano nelle sue parole. I testi delle sue canzoni sono capaci di ferire più delle armi, ha aggiunto il Garante: spesso non si è in grado di esprimersi perché si ha paura del giudizio altrui, ma con il suo album ‘Parole in circolo’, l’artista ha permesso che anche le parole non dette venissero fuori. Impossibile non pensare al videoclip di Esseri Umani, in cui Mengoni ha deciso di tradurre il testo nel linguaggio dei segni: un modo per dar voce anche a chi non ce l’ha.

    Marco Mengoni, che dal 2009, anno in cui vinse il talent show X Factor ha collezionato un gran numero di premi, senza dimenticare la vittoria di Sanremo con L’essenziale nel 2013 e i recenti premi che si è aggiudicato all’Mtv Awards 2015, può aggiungerne un altro alla lunga lista. Con il premio ricevuto in Senato, al cantante viene riconosciuto non solo il valore di artista, ma anche il valore di persona, capace di porsi come tramite con il mondo dell’adolescenza: Marco, secondo Spadafora, è un simbolo perché è stato capace di utilizzare la sua popolarità online in modo ‘responsabile‘ facendone buon uso.

    538

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Marco MengoniPersonaggi Tv Ultimo aggiornamento: Lunedì 22/06/2015 15:48
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI