Marco Columbro dopo la malattia: ‘Sono guarito, ma per la tv italiana sono morto’

Marco Columbro dopo la malattia: ‘Sono guarito, ma per la tv italiana sono morto’

Marco Columbro ritorna dopo la malattia, ma non in tv

    Marco Columbro ritorna dopo la malattia, ma non in tv. Il presentatore originario di Viareggio, infatti, dopo l’aneurisma che l’ha colpito nel 2011 è stato messo ai margini della televisione italiana. Ha espresso tutta la sua amarezza nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale. L’ex star di Buona Domenica non riesce a spiegarsi i motivi della sua esclusione, giunta nonostante un processo di recupero che non solo è stato completo, ma anche veloce. Quello di Marco Columbro non è l’unico caso in cui un malore improvviso ha stroncato la carriera di un personaggio famoso (ricordiamo Lamberto Sposini e Bruno Arena).

    Che fine ha fatto Marco Columbro? E’ una domanda che sicuramente non si sono posti i produttori televisivi. Se l’è posta invece il quotidiano Il Giornale, che ha raggiunto il presentatore di Viareggio per un’intervista. Questi ha colto l’occasione per lanciare uno strale nei confronti della televisione italiana, rea di averlo escluso ingiustamente dopo la malattia. Eppure i presupposti per un ritorno c’erano tutti: la guarigione è stata infatti rapida e completa.

    ‘Pur essendomi perfettamente ripreso, da quel momento sul mio lavoro calò il buio totale.

    La malattia non aveva lasciato alcuno strascico. Ma l’anno di assenza fu sufficiente a rendermi televisivamente defunto’

    Marco Columbro è ritornato attore di teatro. E’ attualmente in scena a Roma con Alla stessa ora il prossimo anno di Bernard Slade.

    304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Personaggi Tv
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI