Marco Baldini contro Fiorello: lo sfogo del conduttore radiofonico su Periscope

Marco Baldini contro Fiorello: lo sfogo del conduttore radiofonico su Periscope

Marco Baldini contro Fiorello: lo sfogo del conduttore radiofonico su Periscopeper parlare della rottura con il suo amico

    Marco Baldini ha dato vita ad un lungo sfogo contro Fiorello. Su Periscope, il conduttore radiofonico si è voluto levare dei ‘sassolini’ dalle scarpe ammettendo di non vederlo da novembre 2014 e di aver rotto con lui per motivi umani, convinto che non farà parte del mondo dello spettacolo per lungo tempo (e forse mai più). Così, prima di scomparire del tutto, ha voluto dire come stanno veramente le cose, chiarendo chi si è comportato da vero amico e chi invece è scomparsi nel momento del bisogno. Il riferimento a Fiorello, per Baldini, è imprescindibile, ma non manca un cenno a Carlo Conti e perfino al Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

    Dopo qualche segno di titubanza, Marco Baldini ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa prima di essere completamente messo da parte dal mondo dorato dello showbiz: l’ex conduttore radiofonico, così, ha decios di dare vita ad una lunga confessione virtuale, sul suo canale Periscope, per chiarire la natura del suo rapporto con quello che da sempre viene considerato il suo più grande amico, cioè Fiorello. Ma secondo, lo sfogo di Baldini, pare proprio che le cose siano andate in un modo diverso: l’ex spalla del catanese, infatti, ha ammesso di non vedere più Fiorello dallo scorso novembre, ma ha anche aggiunto di essere stato lui a rompere ogni tipo di comunicazione con lo showman per motivi umani, che secondo lui erano venuti a mancare.

    Specificando il vero motivo della rottura del sodalizio professionale e privato, Baldini ha precisato che non ha mai chiesto a Fiorello un prestito pari a 5 milioni di Euro, né mai lo ha ricattato o è stato cacciato dalla Radio: lui ha deciso di andare via, visto che le cose giravano in una maniera che non era più congeniale a lui e tutto il resto sono ‘un sacco di leggende metropolitane’. Sempre in riferimento a Fiorello, impossibile non parlare dello spot della Wind: Carlo Conti ha preso il suo posto al fianco dello showman siciliano. Per il conduttore del prossimo Festival di Sanremo, Baldini ha solo parole positive.

    E’ stato solo grazie a Carlo Conti che ha iniziato a lavorare in radio: il conduttore si è rotto il femore in seguito ad un incidente, così presero proprio lui a sostituirlo. Scherzando, Marco chiede anche a Carlo Conti di fratturarsi qualche altro osso, in modo tale da poterlo sostituire in tv e risolvere, magari in parte i suoi problemi economici. Marco, comunque, è consapevole che nessuno è colpevole delle sue scelte sbagliate e lui si assume tutte le responsabilità. Infine, qualche parola è dedicata anche a Matteo Renzi, che lui conosce da molto tempo: ‘temo che sia troppo in alto e lassù sia costretto a fare compromessi che non avrebbe voluto‘. Uno sfogo a tutto tondo: che ripercussioni avrà? Fiorello replicherà?

    528

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI